ViaggiNews

Estate 2012: solo il 34% degli italiani andrà in vacanza

martedì, 15 maggio 2012

Tabelloni terminal di Hong Kong (GettyImages)

Partenze sempre più scarse per gli italiani attanagliati dalla crisi \ Roma -Breve e low cost, così deve essere la vacanza perchè gli italiani scelgano di fare le valigie e partire.

Ai tempi della crisi infatti sembra non esserci spazio per relax e divertimento lontano da casa, figurarsi dunque se questo si trasforma poi in una intera settimana o più di spese decisamente fuori bugget. Gli italiani si preparano insomma ad un’estate ben lontana dalla villeggiatura dei tempi passati; poche vacanze e di durata ridotta sembrano il massimo a cui ambire, come confermano le stime dell’O.N.F., Osservatorio Nazionale Federconsumatori.

Da quanto rilevato infatti attraverso tale monitoraggio, appena il 34% degli italiani partirà per vacanze estive che si preannunciano del 3% più care rispetto allo scorso anno: carburante, pedaggi autostradali e cibo in rialzo sembrano essere le principali cause di una aumento del costo vacanza decisamente sproporzionato rispetto alla sempre minor capacità economica della popolazione. Persone più povere e vacanze più costose sono dunque la micidiale combinazione che terrà questa estate la maggior parte degli italiani a casa mentre, i più fortunati, si concederanno tre o quattro giorni di svago, un piccolo lusso davvero per pochi.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: