ViaggiNews

Vacanze: i medicinali da portare in viaggio

lunedì, 14 maggio 2012

(GettyImages)

I farmaci da mettere in valigia \Roma – L’augurio è quello che non capiti mai, ma che fare se durante la vacanza ci si sente male? Cercare una farmacia e comprare dei medicinali potrebbe non essere un’impresa facile soprattutto se ci si trova in paesi stranieri e per ovviare a spiacevoli incomprensioni linguistiche è opportuno  preparare prima della partenza un piccolo kit di pronto soccorso da mettere in valigia, in modo tale da avere subito a disposizione i farmaci essenziali al momento giusto.

I malanni a cui un viaggiatore va incontro sono solitamente gli stessi. Se si viaggia in aereo è facile soffrire di mal d’aria o di mal di macchina se ci si sposta in auto mentre, a destinazione bisogna stare attenti a malanni intestinali, come diarrea o conati, ma anche ad eventuali stati febbrili, a infezioni alle vie respiratorie e a spiacevoli allergie. Per far fronte a situazioni che potrebbero mettere a repentaglio il buon esito della vacanza è consigliabile munirsi di alcuni farmaci che non dovrebbero mai mancare all’interno della valigia di un turista. Tra questi occupano un posto di primo piano gli analgesici perfetti per curare fastidiosi mal di testa e gli antibiotici ideali per contrastare l’insorgere di qualsiasi infezione. Per proteggere il vostro stomaco non lasciate a casa i protettori gastrici, antidiarroici e lassativi, soprattutto se avete un brutto rapporto con il bagno. Un buon kit medico deve inoltre essere munito di un termometro, di antidolorifici per contrastare eventuali traumi, ma anche di un collirio per gli occhi, di antistaminici e di qualche cerotto. Ovviamente non è detto che portare tutti questi medicinali voglia dire dover per forza stare male ma, solamente essere previdenti perché, come dice un vecchio e saggio detto prevenire è meglio che curare!

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: