ViaggiNews

Costa Azzurra: guida alla città più cool per l’estate

lunedì, 14 maggio 2012

Getty Images

Guida alla Costa Azzurra: cosa vedere e cosa fare/Roma – La Francia è una nazione ricca di sorprese, con un paesaggio mutevole e inaspettato che si apre ad ogni visitatore (per saperne di più clicca qui ) . Un vero e proprio simbolo della Francia, ideale per una visita in questo periodo di bella stagione, è la Costa Azzura. Situata lungo la costa sud-est del Paese vanta città famose come Nizza, Cannes, Mentone, Monaco… tutte affacciate sul mare e dotate di tutti i comfort e le attrazioni necessarie per affascinare i turisti.

 

COSA VEDERE E COSA FARE NELLE PRINCIPALI CITTA’ DELLA COSTA AZZURRA

Nizza: città poliedrica che, dalla quiete dell’entroterra e della città vecchia, scivola nell’atmosfera più giocosa e frizzante della costa. Affacciata sul mare, Nizza, vanta numerose località balneari di rilievo e una lunga passeggiata, la Promenades des Anglais, che costeggia il lungomare accompagnando i visitatori alla scoperta di tutta la città. Per ammirare la città dall’altro invece è necessario raggiungere Parc du Chateau, collocato in cima a un vero e proprio sperone roccioso dal quale si può ammirare tutta la città. Se invece volete fermarvi in un bar per riposare dovete solo scegliere: caffè, piccoli bistrot, locali…sono a vostra disposizione di giorno e di notte, esattamente come mercatini e bancarelle di artigianato che sembrano spuntare ad ogni angolo soprattutto nella parte antica della città. Nizza Vecchia, così viene chiamata la parte storica, è infatti un intricato labirinto di viuzze medioevali e costruzioni barocche che mantiene intatto il fascino e la tradizione della città.

Getty Images

Cannes: conosciuta da tutto il mondo per essere sede del famoso Festival del Cinema, la città in realtà offre ben altro ai visitatori. Con la sua atmosfera elegante, i palazzi d’epoca e gli stabilimenti balneari di lusso concede ai turisti di sentirsi delle vere e proprie star anche solo passeggiando tra le vie della città. Non si può infatti evitare di imbattersi nel Palais des Festivals, dove si tiene la kermesse cinematografica, o nella Allée des Etoils – la passeggiata con le impronte delle mani dei vip –. Per godere di un po’ di pace ed elegante tranquillità basta camminare lungo Boulevard de la Croisette: la vista sulla baia e sul mare affascinerà tutti, ma ci si può rilassare anche concedendosi un po’ di shopping nei negozietti di artigianato o mangiando dell’ottimo pesce nei ristoranti dislocati sul lungomare.

Per sapere tutto su cosa fare a Cannes clicca qui.

Per il sito ufficiale della città di Cannes clicca qui

 

Saint Tropez: si rimane nel clima festaiolo ed eccentrico della vita mondana a Sain Tropez, ma si può anche godere di un aspetto molto meno caotico della città. Piccole case di mare dai colori pastello fanno da cornice al mare limpido del porto – Vieux Port –. Proprio qui vi è l’antico quartiere dei pescatori la Ponche che rimanda a uno spettacolo intramontabile e tradizionale. Rimanendo nel centro storico, ma dedicandosi allo shopping si può passeggiare lungo Rue Gambetta e la Grande Roue, oppure ammirare l’anima più tradizionale della città in Place des Lices. Qui, due giorni alla settimana – martedì e sabato – c’è il mercato provenzale dove si possono trovare tutti i prodotti tipici a prezzi convenienti.  Per tutte le info clicca qui

Getty Images

Antibes e Juan-les-Pins: veri e propri gioielli della Costa Azzurra queste due città sono sicuramente due delle mete più apprezzate dai turisti. Antibes è un borgo medioevale che si sviluppa lungo la costa, un esempio architettonico unico nel suo genere e, soprattutto, ancora intatto. Alle spalle della città, il promontorio Cap d’Antibes, permette ai visitatori di ammirare tutto il paesaggio nel suo splendore. Per gli amanti del mare invece merita una visita il porto Vauban – porto dei miliardari – dove, nel passato, approdavano velieri e galeoni e, oggi, yacht e barche di lusso trovano “riposo” nelle acque limpide e color smeraldo. Non manca nemmeno la vita mondana: feste, locali notturni, lounge bar, aperitivi vista mare…animano la vita cittadina creando un’atmosfera in bilico tra sfarzo e tradizione.

 

TRADIZIONE IN CUCINA

I piatti tipici della tradizione della Costa Azzurra sono tutti derivanti dalla cucina mediterranea: famosa ed estiva è, ad esempio, la Nizzarda, un’insalatona con uova, acciughe e una varietà cangiante di verdure fresche di stagione. La bouillabaisse è la tipica zuppa di pesce che si può assaporare in moltissimi locali di mare; spostandosi nella varietà di piatti più tipici dell’entroterra si può assaggiare la ratatouille – verdure di stagione cotte e collocate in una terrina: peperoni, zucchine, melanzane, pomodori e cipolle, cotti con olio e erbe provenzali. –. Altro piatto tipico è la pissaladiere: la pasta della pizza viene farcita con cipolle, acciughe e olive.

Getty Images

 

ARRIVARE IN COSTA AZZURRA

I mezzi per arrivare in Costa Azzurra sono molteplici:

  • Aereo: si può atterrare all’aeroporto Toulon-Hyères oppure a quello Nice Cote Azur.
  • Treno: oltre ai treni regionali ci si può muovere grazie all’alta velocità e al treno TGV
  • Nave: le crociere e i traghetti sono un altro modo per raggiungere la Costa Azzurra grazie agli scali di Cannes, Golfe-Juan, Menton, Monaco, Nizza e Villefranche-sur-Mer.
  • Automobile: dall’Italia, percorrendo l’A10 Genova-Ventimiglia – poi A8 –, si può arrivare facilmente in Costa Azzurra attraversando tutte le città costiere.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: