ViaggiNews

Estate 2012: caro spiaggia, aumenta il costo di lettini e ombrelloni

lunedì, 7 maggio 2012

(GettyImages)

15%in più per una giornata al mare \Roma – Complice le temperature in rialzo e il timido sole che ha fatto la sua comparsa in queste prime giornate di primavera,  la voglia d’estate è aumenta costantemente ma, quest’anno la stagione estiva potrebbe riservare brutte sorprese per i vacanzieri. Chi infatti ha approfittato degli ultimi due ponti per una fuga al mare avrà già notato il netto rincaro che hanno subito lettini, ombrelloni e sdraio, il che unito all’aumento del costo della benzina e di altri beni, come creme e costumi, ha fatto lievitare il costo complessivo che una famiglia deve affrontare per trascorrere una giornata al mare. Secondo i dati diramati dal Codacons il costo per affittare in spiaggia un ombrellone è aumentato del 7,7%, mentre, il lettino è salito del 4,4% ma, ad incidere maggiormente sul portafogli durante la prossima estate sarà il prezzo della benzina. In totale infatti gli italiani saranno costretti a spendere per una giornata al mare, compresa di spostamenti in macchina, affitto di lettino e ombrelloni e di consumi alimentari,  il 15%  in più rispetto al 2011. Un netto aumento che inseguirà anche coloro che sceglieranno località al di fuori dei confini nazionali, tanto che per recarsi in posti come il Messico o le Maldive sarà necessario spendere almeno 50euro in più rispetto agli anni precedenti.

L’associazione dei consumatori, sulla base dei dati raccolti, ha inoltre individuato le regioni più care in cui trascorrere un’intera giornata in spiaggia. Tra esse ci sono la Sardegna e la Toscana affiancate anche dalla Liguria mentre, il Lazio è la regione che ha subito il rincaro maggiore rispetto al 2011 con un aumento del 12,7%. Se un rialzo del 3% circa ha interessato anche la Puglia e l’Emilia Romagna, la Sicilia sembra essere invece la regione più economica per la prossima estate del 2012.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: