ViaggiNews

Sci in estate: le migliori destinazioni per la neve estiva

venerdì, 4 maggio 2012

Getty Images

Gli amanti dello sci possono tirare un sospiro di sollievo, infilarsi la tuta, gli scarponi e andare a sciare da maggio in poi! Ebbene sì, le località per sciare d’estate ci sono, e anche numerose. Per orientarsi fra le migliori piste estive Viagginews vi suggerisce una “top 5 innevata” per non rinunciare mai alla neve!

  1. Passo dello Stelvio:  collocato tra l’Alta Valtellina e l’Alto Adige questo comprensorio sciistico va controcorrente essendo aperto praticamente solo d‘estate. Durante l’inverno, infatti, gli impianti restano chiusi a causa dell’impossibilità di raggiungere le piste tramite la funivia a causa delle nevicate troppo forti. Si può sciare a circa 2500 e 3400 metri di altitudine, tra ghiacciai e spettacoli naturali mozzafiato; vera particolarità aggiunta è che gli impianti rimangono aperti anche nelle ore pomeridiane, fino alle 17. Le piste, 8 in totale, sono mediamente facili e sono raggiungibili tramite 2 funivie e 6 skilift. Questa località, con le sue caratteristiche uniche, diventa una vera e propria “palestra” per avvicinarsi al mondo dello sci, ma anche per poter godere in tranquillità delle piste e della neve migliore. Gli impianti apriranno il 25 maggio. Per info clicca qui.
  2. Breuil – Cervinia: meta chic sia d’estate che d’inverno questo comprensorio sciistico è uno dei più grandi d’Italia. Oltre 350 km di piste permettono agli sciatori di sfrecciare attraverso panorami mozzafiato come il Cervino o il Monterosa e, perchè no, anche arrivare in Svizzera. Questo impianto “inizia” a Valtournenche, passa a Breuil Cervinia, Plateau Rosa, Piccolo Cervino e arriva “in vetta” al Cervino a 4478 metri di altitudine e si può sciare, ma anche dedicarsi allo snowboard, allo sci di fondo, al kite surf, girovagare con le motoslitte oppure muovere i primi passi nello snowpark. Per ora si può sciare ancora per pochi giorni – fino al 6 maggio – ma poi gli impianti apriranno nuovamente il 19 per la tappa valdostana del Giro d’Italia; molte altre manifestazioni sono previste nel corso dell’estate fino al 9 di settembre, per tutte le info clicca qui.
  3. Les Deux Alpes: in Francia se si parla di sci estivo il sinonimo è ovviamente Les 2 Alpes con i suoi oltre 220 km di piste tra i 3000 /3500 metri di altitudine. Oltre 50 impianti e 69 piste permetteranno a tutti gli appassionati dello sci di godere di ottimi servizi e piste sempre ben innevate anche durante l’estate. Tutte le strutture sono all’avanguardia e hanno impianti di risalita estremamente rapidi; ciò che resta comunque più impresso è sicuramente il panorama, fra vallate profondissime, le ripide montagne bianche e imponenti. Nata come località sciistica nel 1946 a oggi è una meta importante grazie appunto alla possibilità di sciare anche d’estate – dal 16 giugno al 1 settembre dalle 7.15 di mattina fino a mezzogiorno e mezza. Per tutte le info clicca qui
    Getty Images

     

  4. Val Senales:  sulle Alpi Altoatesine, a poca distanza da Merano, c’è il meraviglioso complesso sciistico di Val Senales. Aperto tutto l’anno e collocato in una zona tranquilla, meno frequentata rispetto alle mete canoniche turistiche delle Dolomiti questo è l’unico comprensorio estivo dell’Alto Adige  e può accogliere sciatori esperti o meno data la varietà di piste a disposizione sull’Hochjochferner. Con i suoi 35 km di piste da discesa e i 3,3 km per gli slittini questo comprensorio è aperto ai turisti dal 23 giugno fino al 29 luglio. Da Settembre in poi riaprirà, in data da definirsi, con gli orari canonici della stagione estiva ossia dalle 7.30 alle 13.00.  Per ulteriori info clicca qui.
  5. Sölden: In Austria il fulcro dello scii invernale ed estivo si trova nel distretto di Imst e nella Ötztal Tirolese a circa 1300 metri di altitudine. Famosa per la Coppa del Mondo di Scia Alpino offre un sistema di risalita – circa 34 –  moderno ed efficiente che collega bene gli oltre 148 km di piste. Qui si può sciare sulle cime più alte della zona: Gaislachkogl (3.058 m), Tiefenbachkogl (3.250 m) e Schwarze Schneide (3.340 m), il percorso completo fra queste tre vette si chiama BIG3 Rallye. La neve è sempre presente anche grazie a un potente sistema d’innevamento. Per le info clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: