ViaggiNews

India, caso marò: la Enrica Lexie torna in Italia

mercoledì, 2 maggio 2012

(GettyImages)

Corte Suprema indiana conferma partenza nave \Roma – Sembra finalmente esseri giunti ad una svolta nell’intricata questione del caso dei marò italiani arrestati in India che da diverso tempo tiene con il fiato sospeso i rapporti diplomatici tra i due paesi. Dopo il rifiuto da parte della Corte Suprema di Kerala dell’indennizzo economico alle famiglie dei pescatori uccisi ed il successivo prolungamento della custodia giudiziaria a carico di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone (clicca qui per info), questa mattina il tribunale indiano ha ufficialmente concesso alla petroliera Enrica Lexie di poter lasciare l’India e far rientro in Italia. La decisione è stata presa a seguito di una lunga seduta durata più di due ore al termine della quale la Corte Suprema ha deciso che la nave, su cui si trovavano a bordo i due marò, ed il suo equipaggio composto da 24 persone potessero tornare in Italia anche se con molte restrizioni. Infatti il capitano della petroliera ha dovuto dichiarare ufficialmente e mettendolo per scritto che la nave, così come l’intero equipaggio, sarà disponibile a rientrare in India nel momento in cui le indagini per l’inchiesta a carico dei due italiani lo renderanno necessario.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: