ViaggiNews

I musei più strani e curiosi al mondo

mercoledì, 2 maggio 2012

Dall’Islanda a Tokyo i musei più strani \Roma – Di musei ce ne sono a bizzeffe in ogni città ma, a volte può capitare di imbattersi in luoghi decisamente strani in grado però di regalare al visitatore un’esperienza decisamente diversa da quella che un classico museo di storia  o d’arte può offrire. Sparsi in vari luoghi della terra ci sono infatti musei molto bizzarri, sia per la loro forma sia per il loro contenuto, perfetti da vedere se si è alla ricerca di qualcosa di originale, divertente e curioso e la cui visita regalerà ad una classica vacanza culturale un tocco diverso e molto spiritoso. Vediamo allora alcuni dei musei più strani e bizzarri al mondo.

MUSEUM OF WITCHCRAFT. Riti magici, libri di incantesimi, cappelli e oggetti dalle strane forme: il museo adatto a chi ama il mondo delle stregoneria. Questo museo si trova in Cornovaglia, più precisamente a Bocaslte, ed ospita la più grande collezione al mondo di manufatti relativi al mondo incantato delle streghe. Per tutte le informazioni si può consultare il sito internet del museo cliccando qui.

MUSEO DEL FALLO. Il nome potrebbe far pensare ad un qualche museo dedicato all’eros ma, in realtà si tratta di un qualcosa di un po’ diverso. In Islanda infatti è nato, per iniziativa di Sigurdur Hjartarson, il primo ed unico museo al mondo in cui sono esposti  falli animali, di quasi tutte le specie che popolano l’isola. All’interno del museo si trovano oltre 200 tipi di falli di mammiferi che sono appartenuti sia ad animali terrestri che a quelli acquatici come le balene. Oltre a falli interi il museo si compone anche di una zona in cui ammirare vari oggetti artistici legati al culto del fallo. Per tutte le informazioni si può consultare il sito internet del museo cliccando qui.

MUSTAR MUSEUM. Amate la senape tanto da voler vedere e magari assaggiare oltre 4400 tipi diversi di mostarda? Allora non perdetevi il Mustard Museum a Mount Horeb nel Wisconsin. Nella cittadina degli Stati Uniti è infatti sorto l’unico museo al mondo dedicato a questo alimento che nel mondo culinario americano è molto apprezzato. Oltre a 4000 diversi tipi di senape, all’interno del museo si può assistere anche a spettacoli teatrali e laboratori di cucina sempre incentrati sul celebre alimento. Per tutte le informazioni si può consultare il sito internet del museo clicca qui.

MUSEE DES EGOUTS. Quando si organizza un viaggio a Parigi si è abituati ad inserire nelle lista dei musei da visitare nomi come il Louvre, il Museo d’Orsay ol il Centre pompidou ma, da questo momento in poi andrà inserito anche il museo dedicato alla rete fognaria della città francese. Parigi infatti custodisce il sistema fognario più antico d’Europa e oltre a vantare una storia decennale è anche di straordinaria bellezza. Passeggiare tra cunicoli e gallerie, in un’atmosfera umida e inusuale, vi regalerà un’immagine di Parigi decisamente nuova. Per maggiori informazioni clicca qui.

MUSEO DEI PARASSITI. 45.000 parassiti: questo il numero di zecche, vermi, pidocchi e altri piccoli e fastidiosi animaletti esposti all’interno del Meguro Parasite Museum. Il museo si trova a Tokyo e per gli amanti di questo genere di cultura è un vero e proprio paradiso in terra in cui osservare oltre 300 campioni di parassiti. Non adatto a chi si lascia facilmente impressionare è lo spettacolo che si può vedere al secondo piano dove si trova una tenia lunga ben 8 metri ed estratta ad n povero malcapitato.

SULABH INTERNATIONAL MUSEO OF TOILETS. Come si evince già dal titolo questo museo è interamente dedicato al WC. Gabinetti di diverso tipo, forma, design, materiale e di ogni età sono esposti in questa struttura che si trova a New Delhi in India. Oltre ad ammirare le toilets più antiche e particolari una parte del museo è dedicata ai wc del futuro. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet del museo cliccando qui.

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: