ViaggiNews

Ryanair: due voli rientrati a causa di problemi a bordo

venerdì, 27 aprile 2012

(GettyImages)

Guasti a bordo su due voli Ryanair \Roma – Sembra che per la Ryanair quest’ultimo periodo sia decisamente sfortunato. Dopo che la compagnia di voli low cost più famosa in Italia ha dovuto formalmente chiedere scusa all’Alitalia per il falso sorpasso (qui info), non è bastato lanciare offerte di voli a costi decisamente bassi o provocazioni come quelle circa la possibilità di viaggiare in piedi pagando un biglietto di solo due euro per mettere a tacere i numerosi guasti che i suoi aerei stanno subendo in quest’ultimo mese.

Il sei aprile un Boing appartenente alla compagnia irlandese è stato costretto ad un atterraggio d’emergenza a 15 minuti dalla partenza a causa di un problema di depressurizzazione all’interno della cabina passeggeri (qui info) e ancora il 24 e 25 aprile altri due aerei hanno dovuto effettuare un rientro d’emergenza. Questi ultimi due episodi si sono verificati all‘aeroporto lombardo di Bergamo Orio al Serio. Il volo del 24 aprile era decollato alle 16.40 per Brindisi quando dopo una serie di scossoni il pilota ha pensato che fosse il caso di ritornare a terra per dei controlli ma, lo stesso aereo già prima del collegamento previsto per Brindisi aveva subito delle riparazioni a causa di guasti precedenti. Il giorno dopo invece è stata la volta di un FR 4001 decollato alle 14 con 179 passeggeri a bordo e diretto a Lanzarote. Poco dopo il decollo i passeggeri hanno avvertito distintamente un forte odore di bruciato e anche questa volta il pilota è stato costretto a far rientro nello scalo di Bergamo.

A seguito di tali incidenti la Ryanair ha diramato un comunicato in cui invita a non parlare di atterraggi d’emergenza in quanto secondo la compagnia aerea si tratta di normali misure precauzionali che non hanno necessitato l’intervento di servizi extra…ma i passeggeri dei tre voli la penseranno nello stesso modo?

Tags:

Altri Articoli Interessanti: