ViaggiNews

Maltempo: nord sotto la neve, rischio valanghe sulle Dolomiti

martedì, 24 aprile 2012


(GettyImages)

Paesi a rischio isolamento \Roma – Mentre si attende l’arrivo dell’alta pressione con il sole e caldo che dovrebbero avvolgere la penisola già dalla giornata di domani, tutto il nord d’Italia fa i conti con una forte ondata di maltempo, con intense raffiche di vento e abbondanti precipitazioni nevose. Le zone più colpite da questa ondata di freddo e neve, decisamente insolita per il periodo, sono la Valtellina e la provincia di Sondrio dove molti paesi ad alta quota, tra cui anche  Madesimo, rischiano di rimanere isolati a causa delle intense nevicate che stanno coinvolgendo tutto il settore alpino. Sono oltre 50 i centimetri di neve caduti a Livigno, Chiavenna, Rasura e Sondalo, mentre la neve ha superato un metro in tutta la zona del Bornio dove ancora adesso candidi fiocchi continuano ad imbiancare il paesaggi alpino. Le precipitazioni nevose hanno interessato anche il settore alpino delle Dolomiti dove il soccorso alpino ha aumentato a livello 3 il rischio valanghe soprattutto in vista dell’aumento delle temperature previsto per domani sconsigliando qualsiasi tipo di escursione su sci o ciaspole.

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: