ViaggiNews

Spa di lusso: quali le più belle al mondo?

martedì, 3 aprile 2012

Spa del lussuoso hotel Mandarin Oriental di Parigi (GettyImages)

Ecco le spa più lussuose al mondo \ Roma – Per alcuni il relax può essere trovato semplicemente sdraiandosi sul divano di casa con un buon libro e una tisane ma per i più sarebbe meglio se bevanda e lettura fossero collocate in un ambiente più “elitario”: un morbido lettino, luci soffuse, idromassaggio, mosaici sparsi qua e là e, proprio per non farsi manche nulla, anche qualche rubinetto d’oro; sono le spa di lusso, luoghi incantati in cui ogni cosa è impeccabile e sentirsi coccolati è solo l’inizio dell’avventura.

Il fasto è del resto sempre un ottimo punto di partenza per rigenerarsi e così, in previsione di un viaggio all’insegna del benessere, sarà meglio sbirciare in giro per il globo a caccia delle miglio spa di lusso del Pianeta.

Iniziamo allora da un luogo il cui solo nome è garanzia di relax a 360 gradi, Pucket: la Thailandia è il luogo in cui la natura regna sovrana e, nel Banyan Tree Phuket, tale abbondanza si sposa con la meraviglia delle terme, regalando al cliente una combinazione unica nel suo genere. Qui non è però solo il benessere ad essere garantito ma anche la riservatezza: intere ville con giardino e piscina sono messe a disposizione del cliente che al prezzo del pernottamento otterrà un mini resort privato. In Thailandia non si scherza quando si parla di relax.

Anche il Belize però la privacy sembra essere una prerogativa assoluta: ecco perchè a Cayo Espanto l’intera isola si trasforma in centro benessere riservato ai soli cinque fortunati capaci di prenotare una delle ville private affacciate sul Mar dei Caraibi. In pratica non si paga solo per lusso e relax ma per aver un quinto di questo paradiso del mare.

Se però è vero che natura non significa solo mare è altrettanto vero che spa di lusso non vuol dire solamente spiaggia: all’Enchantment Resort And Mii Amo Spa in Arizona si può infatti ritrovare l’equilibrio interiori circondati dall’intensa terra rossa del Canyon Boyton, dove le antiche tradizioni americane rivivono al solo scopo di portare il cliente in uno stato di estasi.

Anche la vecchia Europa ha però qualche cosa da regalare a chi vorrà preferirla rispetto alle mete più esotiche e lontane: come si può infatti non restare incantati di fronte al fasto del Four Season Hotel “George V” di Parigi? Un albergo dalla tradizione decennale che ha fatto della cura del cliente il suo marchio di fabbrica e che, grazie a strutture dal sapore antico ma al tempo stesso curato, sa regalare al cliente un’esperienza imparegiabile.

Un ambiente certo meno ricco ma al tempo stesso raffinato nella sua essenzialità è invece quello che accoglie i clienti della Anassa Thalassa Spa, una ampia struttura in stile romano che fa dell’isola di Cipro una meta perfetta per chi ama un relax fatto di semplicità ma anche di minuziose attenzioni.

Se però lo stress colpisce soprattutto nelle grandi città non potevamo dimenticare Tokyo e New York: la capitale del Giappone e il suo celeberrimo Mandarin Oriental accolgono infatti una spa extra lusso ad “alta quota”, garantendo non solo un trattamento esclusivo ma anche una vista mozzafiato; New York invece ribatte con l’altrettanto leggendario Peninsula Hotel la cui spa dona un’oasi di benessere e serenità  a metà tra tecniche europee ed asiatiche ad un passo dalla Fifth Avenue.

Infine il fascino dell’oriente torna a colpire nell’Oman dove a Muscat sorge l’affascinante Shangri-La’s Barr Al Jissah Resort & Spa un luogo in cui la tradizione si sposa con l’eleganza dando vita ad una spa romantica ma al tempo stesso particolarmente accogliente.

Dall’oriente all’occidente il lusso sembra essere compagno naturale del relax e a chi può permettersi entrambe le cose non resta che chiudere gli occhi e puntare il dito sul mappamondo, nessun luogo del resto potrà deludere.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: