ViaggiNews

Sciopero benzinai: da martedì chiusi impianti autostradali

lunedì, 2 aprile 2012

(GettyImages)

Chiusi di notte i distributori di benzina sulle autostrade \Roma – Il settore dei benzinai italiani è pronto a scendere nuovamente in piazza con scioperi e proteste ad oltranza, per contestare la difficile situazione in cui si trovano molte delle imprese di gestione dei servizi oil. Da martedì 3 aprile 2012 per gli automobilisti sarà impossibile rifornirsi di benzina dalle ore 22 alle 6 di mattina presso le aree di servizio autostradali a seguito dello sciopero indetto dall’associazione dei distributori  di carburanti Anisa Confcommercio. Ogni notte, a partire da domani, l’unico modo per fare benzina sarà infatti quello del self service pre-pagamento. Oltre al fermo degli impianti di erogazione sulle autostrade, lo sciopero prevede anche la chiusura delle aeree di shop e una riduzione del personale di assistenza notturna. Secondo quanto affermato dal presidente della federazione, Stefano Cantarelli, lo sciopero proseguirà ad oltranza e dopo le festività pasquali non è escluso che si possano chiudere completamente le aree di rifornimento autostradale, bloccando in questo modo anche l’erogazione tramite self service.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: