ViaggiNews

India: messaggio di Bosusco, in corso trattative per la liberazione

mercoledì, 28 marzo 2012


Paolo Bosusco (GettyImages)

Colangelo tornato in Italia, ore di attesa per Bosusco \Roma – E’ atterrato a Fiumicino alle 18.30 di ieri pomeriggio l’aereo che ha riportato in Italia Claudio Colangelo, il medico 61enne rapito il 14 marzo scorso da un gruppo di ribelli maoisti nello stato indiano di Orissa. Colangelo che è stato liberato dai guerriglieri domenica sera, è apparso molto provato e stanco, felicissimo di essere tornato finalmente a casa ed il suo primo pensiero, non appena giunto nello scalo romano, è andato a Paolo Bosusco, l’altro connazionale sequestrato insieme a lui dai maoisti e ancora nelle mani dei rapitori.

Alla felicità per il rientro di Colangelo si associa quindi la più dura realtà dei fatti che vede il tuor operator di 51anni ancora prigioniero dei maoisti nello stato dell’Orissa. Le trattative per la sua liberazione continuano senza sosta tra gli esponenti del governo locale e gli uomini che svolgono la funzione di mediatori per i guerriglieri. Oggi è stata diffusa la notizia di un suo messaggio audio della durata di oltre 4 minuti svoltosi, tramite l’uso del walkie-talkie, domenica scorsa con i giornalisti che si trovavano presenti al momento della liberazione di Colangelo. Nel messaggio Paolo afferma di trovarsi in buone condizioni, di poter resistere tutto il tempo necessario per risolvere le trattative e di amare fortemente l’India e l’Orissa nonostante il rapimento. Bosusco inoltro sottolinea ancora una volta la sua innocenza e tutto l’impegno e l’affetto che in questi anni ha dedicato alle tribù e agli abitanti dello stato indiano (l’audio completo del messaggio è ascoltabile sul sito internet di Repubblica).

Per tutte le notizie sul sequestro di Paolo Bosusco clicca qui.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: