ViaggiNews

Pasqua 2012 al mare: mete e idee-viaggio in Italia

lunedì, 26 marzo 2012

Pasqua mare italia primavera/Roma-L’arrivo della primavera fa venire a molti un desiderio irrefrenabile di sole, caldo e mare. In attesa dell’estate, le vacanze di Pasqua (quest’anno cade l’8 Aprile) rappresentano un momento perfetto per qualche giorno in spiaggia. Per celebrare la festività al mare non serve allontanarsi di molto dalla propria città; grazie alla sua posizione privilegiata nel Mediterraneo, la nostra penisola offre diverse possibilità per festeggiare Pasqua tra tra pic-nic (ovviamente vista mare), camminate e, per i più temerari, veloci nuotate. Ecco le migliori mete al mare in Italia per la Pasqua 2012:

 

  • Costiera Amalfitana: questo tratto incantevole di costa si trova tra Napoli e Salerno rappresenta una destinazione perfetta ad Aprile, quando i limoni fioriti sprigionano nell’aria il loro profumo. Le località più famose sono Amalfi, Positano e Sorrento. Chi vuole scoprire un lato meno conosciuto della Costiera può organizzare un trekking lungo il Sentiero degli Dei, un percorso panoramico a ridosso del mare. Per maggiori informazioni, clicca qui

     

  • Liguria: lombardi e piemontesi frequentano da sempre la Liguria che, con un viaggio di poco più di due ore, offre paesaggi mediterannei unici nel loro genere. I frequentatori di questa regione si dividono tra chi ama il Ponente (tra Varazze e Mentone ) e il Levante (a sud di Genova). Indipendentemente dai gusti, le località must della costa sono Portofino, San Remo (qui una guida) e, per chi ama la movida chic, Santa Margherita Ligure.

     

  • Salento: meta cult dell’estate 2011, il Salento è splendido in primavera, quando la temperatura mite e l’assenza del turismo di massa rendono possibile esplorare in completo relax questa regione. Oltre alle famose spiagge bianche di Pesculouse e ai bastioni di Santa Maria di Leuca, vale la pena visitare città come Gallipoli o Taranto, che si prestano a passeggiate culturali o gastronomiche, alla scoperta delle bontà locali. Per maggiori informazioni sul Salento, clicca qui.

     

  • Palermo: afosa in estate, Palermo è adatta ad una visita primaverile, quando il clima tiepido rende piacevole esplorare il centro della città. Tra le numerose chiese non si può perdere la Cappella Palatina o la Cattedrale, dove hanno luogo antiche cerimonie per festeggiare la Pasqua. Dopo aver visitato le catacombe e gli interessantissimi musei (quello archeologico è conosciuto in tutta la penisola), non si può che far tappa in uno dei mercati cittadini per assaggiare le delicatezze tradizionali preparate in occasione della festività. Per la guida su Palermo, clicca qui.

     

  • Riviera Adriatica: situata in una posizione facilmente raggiungibile da tutte le città del nord-est, la Riviera Adriatica non smette mai di stupire grazie all’ottimo livello dei servizi offerti soprattutto a chi viaggia in famiglia. Un modo particolare per scoprire la costa adriatica è la bicicletta: il Corridoio Verde, che si estende dall’Emilia Romagna fino alla Puglia, è un percorso ben segnalato e adatto anche ai bambini. Sebbene percorrerlo tutto in pochi giorni sia pressoché impossibile, se ne può scegliere un solo tratto per esplorare in modo green questo tratto di costa. Per maggiori informazioni sul Corridoio Verde, clicca qui.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: