ViaggiNews

Strage di Tolosa: individuato il killer

mercoledì, 21 marzo 2012

La polizia francese circonda la casa del sospetto attentatore di Tolosa (GettyImages)

Sotto assedio la casa dell’uomo che si pensa sia l’autore della sparatoria presso la scuola ebraica di Tolosa \ Roma – L’operazione è scattata alle tre di questa mattina, quando la polizia francese ha assediato la palazzina in cui si troverebbe l’uomo responsabile della sparatoria alla scuola ebraica di Tolosa, tragedia in cui sono rimaste uccise quattro persone di cui tre bambini.

Si tratterebbe di un ventiquattrenne francese di origine nord-africana, il quale “rivendica di essere un ‘mujaheddin’ e sostiene di appartenere a ‘al-Qaeda‘” come ha proseguito il ministro dell’Interno francese, Claude Gueant, “E’ una persona che ha effettuato viaggi in Afghanistan e in Pakistan nel passato. Ha legami con individui coinvolti nel jihadismo e nel salafitismo.”.

L’uomo, che al momento rimane asserragliato nella sua abitazione, avrebbe affermato di aver agito per vendicare i bambini palestinesi e contro gli interventi internazionali francesi. A tradirlo sarebbe stato l’indirizzo ip del computer del fratello, anch’egli affiliato ad associazioni islamiste: da qui infatti sarebbero partite mail compromettenti, tra cui si dice una per affittare lo scooter della Yamaha e una all’indirizzo del paracadutista Imad Ibn Ziaten, uno dei militari uccisi a marzo si pensa dallo stesso ragazzo.

Sono momenti concitati dunque nella palazzina assediata: gli inquilini infatti restano bloccati nei propri appartamenti e un primo scontro a fuoco sarebbe già avvenuto, con conseguente ferimento di due poliziotti che sembrano però versare in condizioni non gravi.

Scopo della polizia sembra essere quello di prendere l’uomo vivo, come avrebbe richiesto lo stesso presidente francese Nicolas Sarkozy.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: