ViaggiNews

Hotel strani al mondo: le sistemazioni più particolari in cui dormire

mercoledì, 21 marzo 2012

Hotel di ghiaccio e sotto il mare, gli hotel più strani \Roma – Solitamente quando si organizza una vacanza la scelta di una sistemazione notturna è dettata da diversi fattori. Se si vuole ad esempio progettare un soggiorno low cost si opta per strutture alberghiere economiche, come ostelli, bed and breakfast od hotel con una e due stello (clicca qui per le migliori strutture low cost) mentre, se si dispone di un budget elevato o non si vuole badare a spese per un weekend di relax sono molti gli hotel, i villaggi, i resort e gli agriturismi che offrono suite da sogno. Ci sono poi in questo sterminato contenitore di sistemazioni notturne degli hotel veramente unici nel loro genere e che dispongono di stanze insolite e per alcuni versi molto strane. Si può ad esempio dormire in igloo immersi nella neve o a sei metri di profondità nell’oceano o ancora in una stanza costituita da pareti di ghiaccio o di sale. Diamo allora uno sguardo a queste insolite e decisamente particolari stanze capaci di rendere un soggiorno veramente emozionante.

 

 

Hotel Jules Undersea Lodge. Sognate di svegliarvi circondati dall’acqua e da pesci colorati? Questo hotel che si trova nelle isole Keys della Florida vi permetterà di trasformare in realtà il vostro sogno. Il Jules Undersea Lodge è stato costruito in una laguna tropicale incontaminata a sei metri di profondità dalla superficie dell’acqua e le sue pareti trasparenti sono ideali per ammirare l’incredibile panorama di cui dispone. Nei suoi 180mq di superficie si trovano due camere da letto dotate di ogni confort e della tecnologia più avanzata. Nel Jules hanno soggiornato ospiti importanti e famosi come Steve Tyler degli Aerosmith o la premier candese Peirre Trudeau. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet cliccando qui.

 

 

 

Hotel Songjiang. In una cava dismessa vicino a Shanghai, in Cina, è nato un hotel 5 stelle unico nel suo genere. L’hotel si sviluppa in altezza su un lato della cava ed è circondato da un enorme parco mentre, al centro è stato creato un magnifico lago artificiale che può essere navigato da barche a vela. Un altro elemento che rende magnifico questo hotel, costruito dallo stesso architetto che ha realizzato il Burj Al Arab di Dubai, è la presenza di una cascata alta oltre 100 metri che taglia in due la struttura regalando una visione incredibile.

 

 

 

Palacio de Sal. Un hotel costruito interamente con blocchi di sale? Possibile se ci si trova in Bolivia e con più precisione a 25 chilometri dalla città di Uyuni alle porte del più grande deserto di sale al mondo: il Gran Salar de Uyuni. L’hotel presenta non solo pareti, pavimenti e soffitti in sale ma, anche tutti gli oggetti interni come le sedie, i tavoli, le sculture e la maggior parte dell’arredamento e delle decorazioni. All’interno di questo albergo realizzato completamente in sale troverete grande confort e una spa magnifica in cui per il benessere del corpo vengono sfruttate tutte le proprietà di questo importante composto chimico. Per maggiori infomazioni si può consultare il sito internet cliccando qui.

 

 

 

Sala Silvermine. Questo albergo si trova nella zona di Vastmanland in Svezia ed è stato costruito all’interno di una antica miniera di argento di Sala, perfettamente conservata. Ad una profondità di ben 155 metri l’albergo dispone di una magnifica suite sotterranea incastonata da muri in pietra, cunicoli, laghi artificiali e fredde gallerie in cui trascorrere una notte decisamente fuori dal comune. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet cliccando qui

 

 

 

 

Hotel de Glace. Per gli amanti del freddo questa è sicuramente la sistemazione giusta. L’hotel si trova a pochi minuti di distanza dal centro della città canadese di Quebec ed è costituito da 36 camere a tema, da un caffè del ghiaccio, da un hall perfettamente illuminata da un candelabro realizzato in fibre ottiche, da una cappella e da un giardino sempre in ghiaccio. Essendo realizzato completamente in ghiaccio l’hotel viene costruito da capo all’inzio di ogni dicembre e il team di scultori e arredatori che prende parte ai lavori, nell’arco di un solo mese riesce a ridisegnare l’intera struttura per consegnarla agli avventurosi visitatori. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet cliccando qui.

 

 

 

Hotel Kakslauttanen. Volete ammirare l’aurora boreale restando però in un ambiente confortevole e caldo? Basta allora prenotare uno dei 20 igloo di cui è composto l’hotel Kakslauttanen in Finlandia. L’albergo infatti non ha stanze come siamo abituati ad intenderle ma, veri igloo con la volta in vetro tramite i quali si possono ammirare le aurore boreale anche se fuori imperversa la neve ed il ghiaccio. L’hotel che si trova sopra il Circolo Polare Artico nel parco nazionale Urho Kekkonen dispone anche di una delle saune più grandi al mondo e di una cappella interamente realizzata in ghiaccio. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet cliccando qui.

 

 

 

Treehotel. Se non avete paura dell’altezza e non soffrite di vertigini il Treehotel vi permetterà di unire la voglia di contatto con la natura al sogno di tutti i bambini: vivere in una casa sull’albero. L’albergo si trova nel villaggio svedese di Harad a sud del Circolo Polare Artico ed è composto da 6 magnifiche camere situate ad una altezza di 4-6 metri. Le stanze sono state realizzate da importanti architetti svedesi che le hanno ideate in perfetta sintonia con la natura circostante tanto che la Mirrorcube risulta quasi invisibile. Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet cliccando qui.

 

 

 

 

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: