ViaggiNews

India: due turisti italiani rapiti dai ribelli maoisti

lunedì, 19 marzo 2012

GettyImages

Due italiani rapiti a Kandhamal: ultime news, stanno bene/Roma – Si tratta di Paolo Bosusco – tour operator di 54 anni –  e Claudio Colangelo – medico e missionario laico di 61 anni – : sono loro i due turisti italiani rapiti a Kandhamal, nello stato indiano dell’Orissa, dai ribelli maoisti Naxaliti.

Le ultime notizie sembrano comunque positive: Santosh Maharana, l’indiano rapito con loro, ma rilasciato dopo poco, ha dichiarato che i due italiani sono spaventati, ma stanno bene.

Le richieste avanzate per giungere al rilascio dei due turisti sono numerose e riguardano, fra le altre, anche la liberazione dei tre leader del Partito Comunista dell’India Gananath Patra, Subhashree Panda e Junus radhan. Il governo di Roma e quello di Orissa stanno lavorando alla liberazione dei due turisti mostrandosi disponibile al dialogo con i rapitori; nonostante ciò l’ultimatum fissato dai maoisti per il rilascio degli italiani è scaduto da molte ore e non si sono ricevute nuove comunicazioni.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: