ViaggiNews

Maldive: le isole e le spiagge più belle

mercoledì, 14 marzo 2012

Atollo di Malè, Ari e Baa i più belli delle Maldive \Roma – 26 atolli naturali che racchiudono al loro interno 1.190 isole dall’acqua cristallina e dalla sabbia bianchissima: questo e molto altro sono le Maldive, un vero e proprio paradiso in terra. Le Maldive sono una delle destinazioni più desiderate dai vacanzieri di tutto il mondo che sognano di trascorrere almeno una settimana di relax tra le incredibili bellezze naturali dell’arcipelago, situato a poco più di 700 km dallo Sri Lanka, nel cuore dell’Oceano Indiano (clicca qui per guida). La magnifica barriera corallina che circonda e protegge gli atolli è una delle più ambite dagli appassionati di snorkeling e di sport subacquei, così come le sue spiagge di sabbia candida e le sue acque dalle incredibili sfumature celesti e turchesi fanno da richiamo agli amanti del mare, del sole e delle mete calde e tropicali.

Trattandosi di oltre mille isole, molte delle quali disabitate, è difficile affermare quale sia la spiaggia più bella ma, alcuni atolli sono particolarmente famosi per le magnifiche isole che contengono, ricche di resort mozzafiato e di incredibili paesaggi marini. Tra gli atolli più amati per le spiagge e per il mare che i turisti si trovano di fronte ci sono quello di Malè, di Ari e di Baa.

Atollo di Baa. Questo atollo, che si trova nella parte occidentale dell’arcipelago maldiviano, è costituito da 75 isole di cui solo 13 sono abitate. Tra le spiagge più belle e famose ci sono sicuramente quella che si trova sull’isola di Maalhosmadulu, costituita da uno dei tratti più importanti di barriera corallina, la spiaggia sull’isola disabitata di Olhugiri, famosa per la presenza di tartarughe marine e la piccola spiaggia presente sull’isola di Fonimagoodhoo con le sue palme da cocco ed una ricchissima barriera corallina.

Atollo di Malè. Si tratta dell’atollo principale delle Maldive, sede della capitale Malè, e formato da due atolli separati: quello del nord e quello del sud. In totale è composto da oltre 60 isole alcune delle quali disabitate ed altre adibite solo per i turisti con resort e villaggi da sogno. Le spiagge più belle si trovano nelle isole della zona meridionale e tra queste un posto di primo piano è occupato da Fihalhohi, una piccolissima isola di circa 450 metri dove è possibile bagnarsi in acque cristalline e prendere il sole su sabbia finissima e dall’immancabile coloro bianco. Un’altra isola perfetta per gli amanti degli sport acquatici è Sun Island costituita non solo da acque turchesi ma, anche da uno dei tratti più belli e ricchi di pesci della barriera corallina.

Atollo di Ari. Villaggi lussuosi con bungalow che si affacciano direttamente sull’acqua cristallina: l’atollo di Ari, situato nella parte più ad ovest dell’arcipelago, è considerato da molti come uno dei più belli di tutte le Maldive. E’ composto da circa 50 isole, tutte protette dalla barriera corallina la cui forma conferisce alle piccole isole una dimensione ovale. Nell’isola disabitata di Nalaguraidhoo si trova una delle spiaggia considerata tra le più belle non solo delle Maldive ma, di tutto il mondo grazie alla presenza, oltre che della barriera corallina e di acque cristalline, anche di una lussureggiante vegetazione tropicale che lambisce tutta la riva.

PER INFORMAZIONI SU UN VIAGGIO LOW COST ALLE MALDIVE CLICCA QUI.

PER INFORMAZIONI SUL METEO E SUL CLIMA DELLE MALDIVE CLICCA QUI.

PER INFORMAZIONI SULLA SITUAZIONE POLITICA DELLE MALDIVE CLICCA QUI.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: