ViaggiNews

Costa Concordia, ultime notizie: stop estrazione carburante, nuova fase di ricerca dispersi

mercoledì, 22 febbraio 2012 4

costa concordia naufragio infophoto 300x200 Costa Concordia, ultime notizie: stop estrazione carburante, nuova fase di ricerca dispersiRiprese ricerche dispersi \Roma – Dal ventre della gigantesca nave Costa Concordia è stato estratto più del 60% del carburante totale ma, il peggioramento delle condizioni meteo-marine, ha determinato un nuovo stop alle operazioni. La ditta olandese Smit, incaricata di portare a termine il recupero delle oltre 2mila tonnellate di combustibile, dopo aver svuotato i 6 serbatoi di prua, aveva dato il via ad una fase preliminare che avrebbe permesso di arrivare in totale sicurezza ai 9 serbatoi che si trovano a poppa, più piccoli ma difficili da raggiungere.

Mentre i forti venti ed il mare mosso hanno bloccato l’estrazione del carburante rimanente a poppa, sono continuate le operazioni di ricerca dei dispersi da parte dei vigili del fuoco che stanno costruendo delle impalcature per poter ispezionare con sicurezza i corridoi del ponte 4, totalmente sommersi dall’acqua. Il Commissario delegato per l’emergenza del naufragio della Concordia ha affermato, nel corse della giornata di ieri, che si è passati dalla fase di “soccorso e ricerca” a quella di “ricerca e recupero” delle 15 persone che ancora mancano all’appello.

Per tutte le notizie ed i video sul naufragio della Costa Concordia clicca qui.

Ti piace questo post ? Condividilo:

Comments

Potrebbe interessarti anche: