ViaggiNews

I musei di New York: guida ed informazioni

venerdì, 17 febbraio 2012

Orari e informazioni sui maggiori musei di New York \Roma – I Love New York: un logo, una frase, un simbolo, un modo di vivere e sentire la Grande Mela. New York è una delle città più amate dai turisti di tutto il mondo che la identificano come la destinazione da raggiungere almeno una volta nella vita, per scoprire dal suo interno tutto il potenziale creativo ed innovativo che la città racchiude. Andare a New York (clicca qui per guida) vuol dire raggiungere un mondo diverso e quanto mai affascinante in cui ci si può dedicare allo shopping (clicca qui per guida) al romanticismo (clicca qui per guida romantica), all’arte, alla cultura e alla storia. Proprio a New York si trovano infatti i maggiori musei al mondo che custodiscono incredibili ricchezze artistiche. Visitare tutti i musei newyorchesi richiederebbe un viaggio molto lungo ma, ce ne sono alcuni che proprio non possono essere eliminati dalla lista. Inoltre tutti questi luoghi offrono ampi orari di ingresso e la possibilità di acquistare diversi tipi di biglietti.

Prima di vedere i musei più importanti della città è bene sapere che esiste un modo per attutire la spesa complessiva che in caso andrebbe affrontata per visitare musei e monumenti: il New York Pass. Si tratta di una carta, dotata di microcp, che vi permetterà di entrare gratis in più di 70 attrazione, evitare le code e muovervi più agevolmente all’interno della città. Ci sono diversi tipi di pass disponibili per uno fino ad un massimo di 7 giorni dal costo che varia dagli 80 dollari ai 145, con riduzioni per i bambini (per maggiori info clicca qui)

MOMA (Museum of Modern Art). Si tratta di uno dei musei più importanti e famosi al mondo per quanto riguarda l’arte moderna. Al suo interno si trovano oltre 150.000 opere e a renderlo ancora più ricco concorre anche la presenza di una biblioteca vastissima composta da più di 300.000 volumi e periodici. Tra le opere più famose ci sono le Ninfee di Monet, Les demoiselles d’Avignon di Picasso e la Notte stellata di Van Gogh, solo per citarne alcune. Il Moma si trova sulla 53° strada, tra la Quinta e la Sesta Avenue, e rispetta i seguenti orari: domenica, lunedì,mercoledì, giovedì e sabato dalle 10.30 alle 17.30 mentre, il venerdì dalle 10.30 alle 20. Il costo del biglietto di ingresso è di 25 dollari per gli adulti, 18 dollari per gli anziani mentre, gli under 16 entrano gratis.

GUGGENHEIM. Questo museo di arte moderna e contemporanea si trova sulla Fith Avenue ed oltre a custodire capolavori indiscussi di grandi artisti, come Chagall, Picasso e Modigliani, è a sua volta contenuto all’interno di un edificio considerato un vero e proprio capolavoro dell’architettura contemporanea, realizzato nel 1919 dall’architetto Frank Lloyd Wright. Il Guggenheim di New York è aperto tutti i giorni, tranne il giovedì, dalle 10 alle 17.45 mentre, il sabato prolunga la chiusura alle 19.45. Il costo del biglietto è di 18 dollari, per anziani e studenti 15 dollari ed i bambini sotto i 12 anni entrano gratis.

MUSEUM OF NATURAL HISTORY.  Si tratta del museo di storia naturale più grande al mondo, fondato nel lontano 1877. Nei suoi 70.000 metri quadrati di superficie sono ospitati oltre 36 milioni di pezzi tra mostre permanenti ed esposizioni temporanee. La parte più famosa e che attrae più turisti è quella dedicata ai dinosauri, con la ricostruzione dei loro scheletri ma, altrettanto interessanti sono le sezioni dedicate al mondo naturale delle pietre o degli animali. Il museo è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17.45 e ci sono varie soluzioni per i biglietti che possono essere acquistati direttamente sul sito internet del museo.

MUSEO DI ELLIS ISLAND. Questo museo fa parte del monumento per eccellenza di New York: la Statua della Libertà. Il museo prende il nome proprio dall’isolotto che si trova di fronte la Grande Mela e al suo interno è  raccolta tutta la storia dei milioni di emigranti che nel passato varcarono l’isola per cercare fortuna a New York. Ellis Island è tutt’oggi considerato come uno dei luoghi di frontiera più importanti del mondo e alla fine dell’800 divenne la sede di una stazione federale per l’immigrazione, in cui venivano registrati i dati di tutti gli europei che si recavano a vivere nella città americana. Il museo dell’immigrazione è stato inaugurato nel 1990, ospita al suo interno esposizioni temporanee e spettacoli teatrali. Inoltre qui dal 2001 è stato aperto  l’American Family Immigration History Center, dove si possono rintracciare i nomi di tutti quelle che tra il 1892 ed il 1924 sbarcarono a Ellis Island.

METROPOLITAN MUSEUM OF ART. All’interno del Metropolitan Museum sono raccolte le più importanti testimonianze artistiche senza limiti di tempo o di stile. Il museo con i suoi 200mila metri quadrati ha trovato una sede stabile all’interno di Central Park in questi ultimi 20 anni in quanto, fin dall’anno della sua fondazione nel 1866 ha cambiato più volte collocazione. Il Metropolitn fu fondato nella seconda metà dell’800 con lo scopo di promuovere tra i cittadini un’educazione verso le belle arti e da quel momento è diventato  uno dei centri artistici più importanti al mondo. Nelle sue sale si trovano opere magnifiche come la Terrazza a Sainte-Adresse di Monet, le Ballerine alla sbarra di Degas,  i Cipressi di Van Gogh, Gertrude Stein di Ricasso. Il museo è aperto il martedì, il giovedì e la domenica dalle 9.30 alle 17.30 e il venerdì ed il sabato dalle 9.30 alle 21. Il costo del biglietto di ingresso è di 25 dollari per gli adulti, con agevolazioni per anziani e studenti.

TRIBUTE WTC VISITOR CENTER. Si tratta del museo realizzato per onorare e ricordare le vittime dell’attentato alle Torri Gemelle avvenuto quel lontano ma, quanto mai vicino  11 settembre del 2001. Il WTC rappresenta un tributo alle oltre duemila persone che persero la vita quel giorno. Al suo interno si trova una sezione in cui sono esposti diversi oggetti recuperati dalle macerie del World Trade Center, da un pezzo del finestrino dell’aereo dirottato dai terroristi ai cappelli indossati dai vigili del fuoco, e una zona in cui si trovano le foto delle persone rimaste uccise nell’attentato. La sala più toccante ed emozionante è proprio quest’ultima e al suo interno si trova anche una lapide con i nomi di tutte le vittime. Il WTC è aperto dal lunedì al sabato dalle 10 alle 16 e la domenica dalle 10 alle 17. Il costo del biglietto è di 15 dollari, con agevolazioni per studenti e militari.

NEW YORK CITY MUSEUM. Per conoscere il passato ed il presente della città america questo è il museo giusto. Al suo interno sono raccolte foto, dipinti, illustrazione che raccontano l’incredibile storia di New York. Il museo è sorto nel 1923 e da quel momento si è posto il compito, tramite mostre ed eventi, di far scoprire a cittadini e turisti il glorioso passato della città. Il New York City Museum si trova sulla Fifth Avenue ed è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18. Il biglietto di ingresso è di 10 dollari per gli adulti, 6 per gli studenti e gratis per gli under 12.

Per tutte le informazioni riguardanti i documenti necessari per entrare a New York clicca qui.

Federica Fralassi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: