ViaggiNews

Sanremo 2012: i vestiti più belli, dove comprarli?

giovedì, 16 febbraio 2012

Sanremo, guida allo shopping nella città della kermesse \ Roma – Il periodo del Festival di Sanremo è oramai iniziato e gli italiani , nonostante lo scorrere del tempo, sembrano essere ancora oggi assidui spettatori dell’evento, anche se non tutti paiono propriamente interessati alle esibizioni canore.

Il pubblico femminile e, in particolare, quello delle fashion victim sembra infatti concentrarsi più sull’estetica e meno sulla voce: sono gli abiti, come sempre, a far parlare di loro, quelli delle vallette (come il vestito mozzafiato di Belen Rodriguez che però sembrava mancare di qualche cosa sotto) ma anche quelli dei concorrenti in gara… insomma gli outfit sembrano essere ancora oggi una gran fetta dell’attrattiva del Festival e da lì il passo è breve a parlare di un tema particolarmente amato, lo shopping!

Infatti sorge spontaneo domandarsi dove abiti tanto incantevoli siano stati acquistati: certo non è detto che Sanremo sia stato per i vip il luogo dell’acquisto, oltre a quello dell’esibizione, di simili abiti però certo un giro tra i negozi del luogo non guasterà. Ma dove fare shopping nella città della kermesse?

Il punto di partenza migliore è sempre quello più colorato: ecco allora che non si può certo perdere l’occasione di passeggiare per i banchi del mercato locale, che orge la mattina di ogni martedì e sabato a colorare il centro di Sanremo. Questo luogo attrae turisti da tutta la zona e ciò grazie alla grande varietà della proposta di vendita che va dagli accessori ai vestiti, concedendo a chi lo visita la possibilità di soddisfare ogni suo desiderio.

Per chi invece non amasse frugare tra le cataste di vestiti delle bancarelle e preferisse uno shopping con la S maiuscola, il luogo dove armarsi di carta di credito è senza dubbio Corso Matteotti: questa ampia via ospita le più grandi griffe del panorama fashion, oltre a boutique esclusive e gioiellerie da far girar la testa; certo non si tratta di shopping low cost ma, se l’ispirazione è il palcoscenico dell’Ariston, come si può aspirare a meno.

Come in tutte le “missioni compere” essenziale è arrivare preparati: ecco allora il link (www.sanremoguide.it) per consultare orari e indirizzi di bancarelle e negozi. Ora non resta che armarsi di scarpe comode e darsi allo shopping: forse non potremo accedere ad abiti stile Elisabetta Canalis o Belen Rodgriguez ma sognare sembra in questa passeggiata la cosa più economica.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: