ViaggiNews

Vienna, la stagione di Klimt: tutte le mostre del 2012

mercoledì, 8 febbraio 2012

Vienna, le mostre del 2012 su Klimt/Roma-A centocinquant’anni dalla sua nascita, Gustav Klimt sarà celebrato nella ‘sua’ Vienna con una serie di rassegne che animeranno la capitale austriaca per tutto il 2012. Oltre alle opere esposte in permanentemente nei principali musei cittadini (qui la guida completa a Vienna), saranno allestite ben otto mostre temporanee che esploreranno tutti gli aspetti della vita e del percorso artistico del maestro del Modernismo. La visita di queste esposizioni non è solo il modo perfetto per conoscere da vicino Klimt, ma rappresenta un’occasione perfetta per apprezzare al meglio l’atmosfera art nouveau della città. Ecco una guida a tutte le mostre dedicate a Klimt a Vienna nei prossimi mesi:

Gustav Klimt: la collezione del Wien Museum presso Wien Museum (16 maggio-16 settembre 2012) : l’esposizione mette in mostra oltre quattrocento disegni realizzati da Klimt nel corso della sua vita. Inoltre, sono presentati per la prima volta oggetti personali, come il suo camice e la sua maschera funeraria. Per informazioni sulla mostra del Wien Museum, clicca qui.

Gustav Klimt/Josef Hoffmann. Pionieri del Modernismo presso Osterreichische Galerie, Castello del Belvedere (fino al 4 marzo 2012): l’esposizione esplora la collaborazione tra Klimt e Hoffmann in occasione della progettazione di Palazzo Stoclet a Bruxelles. Oltre ad ammirare diversi modellini e disegni originali, sono state ricostruite intere pareti del palazzo della capitale belga che ben testimoniano l’influsso reciproco tra i due artisti. Per informazioni sulla mostra al Belvedere, clicca qui.

Gustav Klimt presso Kunshistorisches Museum (14 febbraio – 6 maggio 2012): l’esposizione raccoglie tredici opere risalenti al periodo tra il 1886 e il 1897 e realizzate al tempo per la scalinata del Museo delle Belle Arti. Oltre agli originali, è possibile vedere i numerosi bozzetti preparatori, che evidenziano le diverse fasi creative delle opere. Per informazioni sulla mostra al Kunshistorisches Museum , clicca qui.

Gustav Klimt, un viaggio presso Leopold Museum (24 febbraio-11 giugno 2012): la mostra racconta i viaggi del pittore attraverso cimeli, cartoline e lettere provenienti del lascito della compagna Emilie Floge. Inoltre, presso questo museo si possono ammirare alcune delle opere più importanti di Klimt e dei maggiori artisti della Secessione. Per informazioni sulla mostra presso il Leopold Museum, clicca qui.

Klimt. I Disegni presso Albertina Museum (14 marzo-al 10 giugno 2012): l’esposizione raccoglie in un unico allestimento centocinquanta disegni realizzati con gessetti, matita e acquerelli. Tra i lavori in mostra, vi sono bellissimi schizzi di studi femminili, animali e immagini allegoriche. Per ulteriori informazioni sulla mostra presso l’Albertina Museum clicca qui.

Contro Klimt. La ‘Nuda Veritas’ e il suo difensore Hermann Bahr presso Museo Austriaco del Teatro (10 maggio – 29 ottobre 2012): Il dipinto ‘Nuda Veritas’, appartenuto Herman Bahr, viene messo in mostra per commemorare la difesa da parte dello scrittore delle opere di Klimt. Per informazioni sulla mostra presso il Museo Austriaco del Teatro, clicca qui.

-Villa Klimt: la villa dove si trova l’unico e ultimo studio del pittore verrà riaperta, dopo anni di restauri, a fine estate. La residenza di Klimt dà la possibilità ai visitatori di esplorare la vita quotidiana del pittore. Per maggiori informazioni su Villa Klimt, clicca qui.


 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: