ViaggiNews

Ondata di freddo: 420 morti in Europa

lunedì, 6 febbraio 2012

Prosegue l’ondata di gelo in Europa e con essa aumenta il numero delle vittime \ Roma – Mentre l’Italia è stretta nella morsa del gelo e sale la preoccupazione per ciò che potrà accadere nei prossimi giorni, anche il resto d’Europa combatte la sua personale battaglia contro neve, ghiaccio e freddo polare: mari ghiacciati e strade inpraticabili sono solo la punta dell’iceberg in questo contesto drammatico.

Mentre i termometri infatti scendo nel continente a salire è ahimè il bilancio delle vittime: il numero totale è arrivato a 420 e come sempre la maggior parte erano persone senza fissa dimora. Il Paese più martoriato è ancora l’Ucraina, con un numero di vittime arrivato a quota 132.

Il medesimo Paese registra inoltre un elevatissimo numero di ricoveri, circa 2mila persone giunte in ospedale con tutti i sintomi di una grave ipotermia, dovute il più delle volte a prolungate permanenze all’aperto dove il termometro è sceso fino a -30 gradi.

Una situazione dunque che definire come drammatica appare quasi riduttivo.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: