ViaggiNews

Terremoto: le scosse sono provocate dalla Placca Adriatica

sabato, 28 gennaio 2012

Terremoto: per gli esperti causato dalla Placca Adriatica/Roma-Colpa sua se l’Italia trema, ma di questa placca adriatica che si muove e ci porta a tremare assieme a lei noi cosa sappiamo? La placca adriatica è quella porzione di litosfera, ossia la parte “rigida” del nostro pianeta, che comprende il Mare Adriatico, una porzione di Italia vicina agli Appenini e la Pianura Padana. Questa micro-placca fa parte della più grande placca africana che preme e spinge verso le zone euroasiatiche collocando così l’Italia in una sorta di morsa geologica. Secondo gli esperti dell’INGV, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, già nel 2004 questa zona si era “mossa”: una decina di scosse infatti avevano colpito l’area di San Sepolcro, nell’Appennino Umbro-Toscano. Situazione simile è dunque quella che si è riproposta nei giorni scorsi. La placca sta ancora spingendo verso nord creando così dei terremoti più profondi, che vanno a diminuire di intensità a Sud, e si propagano rapidamente per via della conformazione geografica della Pianura Padana che amplifica le onde sismiche. Colpa della placca adriatica insomma, ma non solo. Come spiega Stefano Solarino, primo ricercatore dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, sulle pagine del Secolo XIX (clicca qui) , la spinta di questa placca si scontra con la Pianura Padana che, dal canto suo, non si muove con il resto della penisola. Lo scontro tra il movimento proveniente dall’Africa e la pianura crea così dei terremoti in quanto, la spinta in realtà c’è sempre, ma nel momento in cui vi è troppa tensione tra le due zone si scatena un sisma.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: