ViaggiNews

Tragedia Costa Concordia, ultime news: comandante in carcere “affranto per le vittime”

lunedì, 16 gennaio 2012

Sorvegliato e assistito da un psicologo, affranto per le vittime \Roma – Addolorato ed affranto per le vittime:  queste le parole riportate dall‘avvocato Bruno Leporatti e che testimoniano lo stato e i pensieri del suo assistito Francesco Schettino,  comandante della Costa Concordia naufragata a 150 metri dalle coste dell’Isola del Giglio. Il comandate è stato arrestato con l’accusa di omicidio colposo plurimo, naufragio ed abbandono della nave ed ora si trova in carcere sorvegliato a vista ed assistito da uno psicologo. Secondo quanto riferito dal suo legale, Francesco Schettino risponderà domani alle domande che il gip, Valeria Montesarchio, gli rivolgerà durante l’interrogatorio di garanzia per la convalida del fermo. Il suo legale ha reso noto che il comandante è fortemente turbato per la tragedia avvenuta e che è costata la vita a 6 persone ma, è consapevole di aver fatto tutte le manovre possibili per rendere la situazione meno pericolosa sia per i passeggeri che per l’equipaggio.

Continuano nel frattempo le ricerche delle 16 persone che risultano ancora disperse e tra cui ci sarebbe anche una bambina di 5 anni.

Per tutte le informazioni e le ultime news sulla tragedia della nave da crociera Costa Concordia clicca qui.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: