ViaggiNews

Neve low cost: ostelli e hotel economici nelle migliori località sciistiche

lunedì, 16 gennaio 2012

Hotel low cost nelle migliori località sciistiche \Roma – Per gli appassionati della montagna, degli sci e degli sport invernali questa è la stagione più attesa dell’anno, quando le vette delle Alpi o dei rilievi montuosi europei vengono ricoperti dal soffice manto nevoso e le piste da sci aprono finalmente i battenti. Molto spesso si pensa erroneamente che la settimana bianca debba per forza rappresentare un salasso per le nostre finanze e soprattutto in un periodo di crisi come questo si tende ad eliminare qualche spesa a volte proprio a discapito della vacanze sulla neve. Questo pensiero comune è quanto di più sbagliato si possa credere perché, basta qualche piccolo accorgimento per rendere la  settimana bianca una perfetta vacanza low cost. Il primo passo per risparmiare sul budget finale della vacanza è la ricerca dell’hotel o della sistemazione adatta in cui trascorrere la notte. Vediamo allora quali sono le migliori strutture alberghiere low cost che propongono prezzi competitivi ed economici e che soprattutto si trovano nelle migliori stazioni sciistiche.

Valle d’Aosta. La più piccola regione italiana è un vero paradiso per chi ama le Alpi e gli sport invernali. Sono molte le località sciistiche valdostane in cui soggiornare per una settimana bianca  tra cui Cervinia, Courmayeur e Pila (clicca qui per info). Diversi sono gli hotel a Cervinia che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo tra cui l’Hostellerie des Guides, in cui si può soggiornare con una spesa di 50 euro a notte e l’Hotel Etoile De Neige, dove una camera vi verrà a costare dai  45 euro in su. Una sistemazione unica nel suo genere, perfetta se si vuole risparmiare, è l’Ostello Dolomiti che si trova a San Martino di Castrozza e in cui si può dormire sia in camere private, a partire da 30 euro a notte, sia in letti all’interno delle cosiddette “camerate” al prezzo di 25 euro a notte.

Lombardia. La Valtellina è la destinazione giusta per chi cerca impianti sciistici dotati di ogni confort. Bormio, Livigno, Madesimo sono tutte località che offrono agli amanti delle Alpi un’incredibile mole di opportunità, con moltissimi chilometri di piste da sci (clicca qui per info). Dal punto di vista della sistemazione alberghiera si può soggiornare a Livigno presso l’Hotel Sciatori , al costo di 60 euro, o alla Baita Betulla al costo di 30 auro a notte. Nella splendida Bormio un ottimo rapporto qualità prezzo si può trovare presso lo Chalet dei Rododendri dove il costo di una stanza con trattamento di mezza pensione si aggira sui 50 euro,  o presso l’Hotel Aurora, in cui una notte vi costerà dai 50 euro in su.

Trentino Alto Adige. Bolzano e Madonna di Campiglio sono due delle più rinomate località sciistiche italiane. Nel cuore delle Dolomiti (clicca qui per info) sono conosciute non solo per la bellezza paesaggistica e per la presenza di numerosi impianti sciistici ma, anche perché sono località di lusso, molto chic e alla moda. Nonostante questo aspetto anche a Madonna di Campiglio si possono trovare alloggi modesti dal punto di vista economico come l’Hotel Cime d’Oro, a circa 60 euro a notte, l‘Hotel Europa, dai 50 euro in su a notte e l’Hotel Rosengarten che offre camere matrimoniali a partire 60 euro a notte. Per quanto riguarda invece la città di Bolzano una notte in camera matrimoniale e colazione presso l’Hotel Kolpinghaus vi costerà dai 45 euro in su mentre, all’Hotel Regina dai 60 euro a notte.

Europa. Se volete abbandonare i confini italiani per sciare sulle più famose piste europee allora non vi resta che recarvi in Svizzere o in Austria. In Svizzera una comoda ed economica sistemazione notturna può essere  quella offerta dal Mountain Hostel che si trova nella località di Grindelwald e dove una notte vi costerà dai 30 euro in su, oppure l’ Hotel Alte Post, nella località sciistica di Davos in cui una notte in camera doppia costa dai 90 euro. Per quanto riguarda invece il settore alpino dell’Austria un’ottima sistemazione low cost può essere quella dell‘Euro Youth Hotel, un’ostello perfetto per i giovani nella località di Bad-Gastein dove un letto vi costerà a partire dai 20 euro, mentre se preferite il fascino tipico degli chalet di montagna potete optare per lo Chalet Pension Hoffelner, ad un’ora di distanza da Salisburgo, in cui potrete trascorrere una settimana al costo base di 400 euro. Infine in questi ultimi anni sono diventate le destinazioni perfette per lo sci low cost gli stati dell’Europa dell’Est come la Repubblica Ceca, la Romani, la Polonia e a Bulgaria (per tutte le info clicca qui).

Federica Fralassi

Tags:

Altri Articoli Interessanti: