ViaggiNews

Sciopero taxi 13 gennaio: continuano i disagi a Roma, Milano e Napoli

venerdì, 13 gennaio 2012

Sciopero taxi roma 13 gennaio 2012 – Continua la protesta delle auto bianche che da giorni crea disagi nelle principali città italiane. I tassisti sono sul piede di guerra per il ventilato decreto liberalizzazioni che dovrebbe approdare oggi al Consiglio dei Ministri. A Roma si sono formate assemblee spontanee nei posteggi taxi. Non sono mancati momenti di tensione in piazza Colonna, fulcro della protesta per il sit-in in corso davanti Palazzo Chigi, quando alcuni tassisti hanno preso a calci la macchina di un collega che aveva deciso di non aderire all’agitazione. Tanti i disagi per i cittadini e i turisti: all’aeroporto di Fiumicino non ci sono taxi disponibili agli arrivi (clicca qui per conoscere i modi alternativi per spostarsi a Roma). Problemi anche a Milano, nei due principali aeroporti, Linate e Malpensa, e alla stazione Centrale. A Napoli prosegue la protesta in piazza del Plebiscito dove le auto bianche sono rimaste parcheggiate da ieri notte. La situazione però dovrebbe tornare lentamente alla normalità; in ogni caso sono garantite le corse per gli anziani e verso gli ospedali. Ricordiamo che il 23 gennaio ci sarà una nuova agitazione dei tassisti con un fermo di 24 ore.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: