ViaggiNews

Capodanno 2012 a Amsterdam: Piazza Dam e locali

venerdì, 23 dicembre 2011

Capodanno tra fuochi d’artificio e divertimento nella vivace Amsterdam \ Roma – Vivace e divertente anche se a misura d’uomo, Amsterdam a Capodanno è una meta perfetta per chi ama ridere e stare in compagnia ma senza troppi eccessi: naturalmente anche qui le discoteche offrono nottate all’insegna di danze sfrenate sino all’alba ma la tradizione locale preferisce tranquilli cenoni in casa, per poi riversarsi nelle piazze e brindare al nuovo anno sotto una pioggia di spettacolari fuochi d’artificio.

Tutto le zone della città hanno la loro piazza di riferimento ma il vero cuore pulsante di San Silvestro è ovviamente la cnetralissima Piazza Dam: qui ogni anno si tiene il tradizionale concerto che alle 23 lascia spazio a musica in diffusione e champagne che, ovviamente, scorre a fiumi dopo la mezzanotte, quando si saluta l’Oudjaarsdag oppure Oudjaarsavond, il giorno del vecchio anno o la sera dell’anno vecchio.

Naturalmente ampia scelta è data anche a chi alla discoteca proprio non sa rinunciare: per costoro ecco i tanti locali di Leidseplein e Rembrandplein oppure quelli più soft di Jordaan, dove numerosi ristornati e brassaerie offrono l’occasione di brindare in tranquillità al nuovo anno.

In fine, chi cerca il vero spettacolo pirotecnico, può recarsi a Nieuwmarkt, cuore della comunità cinese che sfoggia nell’ultima notte dell’anno tutta la sua venerabile tradizione nei fuochi d’artificio.

Piccoli locali e grandi piazze sono dunque il fulcro dell’offerta di Amsterdam per il 31 dicembre: chi ama questa città certo non resterà deluso dalla sua veste di Capodanno e chi invece la scoprirà proprio in questa occasione senza dubbio vedrà nascere un amore.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: