ViaggiNews

Somalia, libera dopo undici mesi la petroliera Savina Caylin

mercoledì, 21 dicembre 2011

Somalia, liberata Savina Caylin/Roma-Dopo undici mesi nelle mani dei pirati, la petroliera Savina Caylin è stata liberata tramite, stando alle fonti locali, un riscatto di 11,5 milioni di dollari. Tra i ventidue membri dell’equipaggio, tutti in buone condizioni di salute, vi sono anche cinque italiani: oltre al comandante Giuseppe Lubrano Lavadera, stanno tornando nelle loro case l’ufficiale di coperta Crescendo Guardscione, l’allievo di coperta Ginamaria Cesaro, il direttore di macchina Antonio Verrecchia e il primo ufficiale di coperta Eugenio Bon. In una nota, il neo-presidente del Consiglio Monti si è dichiarato vicino ai marinai e alle loro famiglie e ha ringraziato le autorità locali e il Ministero degli Esteri, che negli ultimi mesi ha lavorato intensamente per la liberazione dell’equipaggio.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: