ViaggiNews

Regali per viaggiatori: idee e consigli per il Natale 2011

sabato, 17 dicembre 2011

Natale 2011, Regali per viaggiatori: tante idee per ogni budget/Roma-Coll’avvicinarsi del Natale, cresce come ogni anno l’ansia per i regali. Per stupire davvero i propri cari, uno dei criteri più diffusi è quello di soddisfare i loro interessi e le loro passioni con doni a tema. Posto che le vacanze  piacciano a tutti, è spesso difficile trovare un regalo in grado di accontentare i viaggiatori più o meno incalliti, soprattutto quando il budget a disposizione è piuttosto ridotto. Ecco una serie di idee regalo a tema viaggio per il Natale 2012:

 

smartbox: regalare un viaggio è il sogno di molti, tuttavia spesso si hanno diversi dubbi sulla destinazione e sul periodo in cui fissare la partenza. Le cosiddette smartbox costituiscono un’ottima soluzione perché permettono di scegliere in modo del tutto autonomo quando/come/dove andare in vacanza. Oltre a un’ampia scelta tematica (ci sono smartbox dedicate all’enogastronomia, al benessere, allo sport), i prezzi delle smartbox soddisfano veramente tutti i budget e anche con circa 30 euro è possibile trovare idee-viaggio sfiziose e seducenti. Un ulteriore vantaggio di questo tipo di regalo è quello che può essere acquistato tramite internet (clicca qui); oltre a evitare interminabili code nei negozi, è un’idea perfetta per i doni last-minute.

 

 

buono aereo: le principali compagnie aeree offrono buoni viaggio (il valore anche in questo caso è variabile) che possono essere utilizzati per l’acquisto (e, se la cifra supera l’importo del regalo come sconti) dei biglietti. Anche in questo caso, chi riceve il regalo ha la massima autonomia sia sulla destinazione che sul periodo di partenza. I voucher per i voli possono essere acquistati dai siti delle compagnie aeree come Ryanair (clicca qui), Wizzair (clicca qui) e Aer Lingus (clicca qui).

 

gadegt per viaggiatori: lo spazio e il peso della valigia rappresentano uno dei problemi principali dei viaggiatori low cost. Per stupire questi ultimi, è possibile regalare una valigia dal peso-piuma (i bagagli da imbarco ultimamente sono sotto i due kg) oppure puntare sui numerosi gadget salvaspazio/salvapeso. Oltre alla bilancia portatile per evitare fastidiose multe over-weight (clicca qui), è possibile acquistare buste comprimi-abiti (clicca qui), contenitori mini per i prodotti del corpo (clicca qui), e maxi-borse che, piegate, sono grandi quanto un libro (clicca qui). Altri accessori degni di qualsiasi giramondo sono l’adattatore internazionale (permette di utilizzare l’elettricità in tutto il mondo -clicca qui), il caricabatterie solare (clicca qui) e, per chi ha budget maxi, il telefono satellitare.

 

libri: per le lunghe attese in aeroporto e stazione non c’è regalo migliore di un libro, ovviamente a tematica viaggio. Per le guide oltre a quelle popolarissime di Lonely Planet (clicca qui) e Routard (clicca qui), si consiglia Polaris (clicca qui), che offre un’ampia scelta di raffinatissimi itinerari nel mondo. Per quanto riguarda la letteratura di viaggio, autori ‘classici’ come Chatwin, Terzani e, per chi ama le montagne, Bonatti costituiscono una scelta sicura per ogni bibliofilo vacanziero. Per i più creativi, una buona idea potrebbe essere quella di donare taccuini da trasformare in veri e propri ‘cahiers de voyage’ (clicca qui).

 

beneficenza: viaggiare lontano è un lusso che tutti vorrebbero concedersi, tuttavia a volte è possibile farlo colla mente, magari donando qualcosa a chi ne ha davvero bisogno. Le principali associazioni umanitarie come Emergency (clicca qui), Medici senza Frontiere (clicca qui), Unicef (clicca qui), Amref (clicca qui) offrono soluzioni adatte veramente ad ogni budget che possono fare la differenza per le popolazioni del sud del mondo. In alternativa, è possibile fare donazioni ad altre associazioni come Comunità Sant’Egidio (clicca qui), Volontari per il mondo (clicca qui) e Caritas (clicca qui), che si occupano di questioni sociali in Italia e all’estero. Per regali a tematica gourmand ma su scala internazionale si può infine puntare Altromercato, che offre prodotti più o meno esotici (su richiesta è possibile preparare cesti) provenienti dal mercato eco-solidale dai paesi in via di sviluppo (clicca qui).

 

speciale bambini: viaggiare per i bambini non costituisce semplicemente un divertimento ma è anche uno dei modi migliori per conoscere e rispettare la diversità del mondo. Il mercato offre veramente ogni tipo di regalo per i viaggiatori di domani; oltre ai giochi da viaggio (clicca qui), è possibile trovare valigie cavalcabili (clicca qui), kit per il pranzo (clicca qui), trek guide digitali (clicca qui) e così via. Una buona alternativa per stimolare la curiosità dei più piccoli verso gli altri paesi (e, non trascurabile, abituarli a parlare in una lingua diversa dall’italiano) è International Pen Friends (clicca qui),che permette di trovare amici di penna in tutto il mondo.

 

Cristina Mauri

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: