ViaggiNews

Capodanno 2012 al caldo: le destinazioni top

mercoledì, 14 dicembre 2011 7

bora bora  300x224 Capodanno 2012 al caldo: le destinazioni top Capodanno 2012 al caldo: le migliori destinazioni/Roma-Con l’arrivo della stagione fredda, i più sportivi non possono fare a meno di neve e sciate (qui le nostre guide sulla neve); il gelo di dicembre, tuttavia, stimola in molti altri viaggiatori un desiderio irrefrenabile di sole e caldo. Le vacanze natalizie si prestano particolarmente a una fuga in tutti quei paesi dove la temperatura supera di molto i 20 gradi. Nonostante l’emisfero boreale sia nel pieno dell’inverno, i paesi a sud dell’Equatore si trovano nel bel mezzo dell’estate (qui le mete perfette per una vacanza al caldo a dicembre); passare le vacanze di Natale in questi luoghi non è solo estremamente rilassante, ma rappresenta il modo migliore per salutare l’anno che viene. Ecco una lista alle destinazioni al caldo top per il Capodanno 2012:

 

Maldive: ‘grande classico’ delle vacanze invernali al caldo, le Maldive godono di clima estivo ma non afoso, mare cristallino e spiagge dorate. Tra un bagno di sole e un cocktail sulla spiaggia, è possibile esplorare i fondali marini con maschera e pinne e, per la notte dell’ultimo, brindare in un suggestivo ristorante sottomarino (qui il video). Per leggere la guida sulle Maldive, clicca qui.

 

Hawaai: lo stato americano rappresenta una destinazione ad hoc per chi cerca il binomio caldo-mare (qui la nostra guida). Oltre a poltrire in qualche resort, le isole offrono la possibilità di praticare numerosi sport acquatici e di esplorare il ricchissimo entroterra. Un’occupazione davvero entusiasmante potrebbe essere infine quella di andare alla scoperta delle spiagge più belle delle isole (qui la nostra guida alle migliori spiagge).

bora bora 1 300x224 Capodanno 2012 al caldo: le destinazioni top Bora Bora: considerato uno degli ultimi paradisi naturali del mondo, Bora bora offre scenari incontaminati e, allo stesso tempo, strutture dal design futuristico in grado di accontentare anche i turisti più esigenti. Dopo un tour in bicicletta alla scoperta dell’isola, è possibile rilassarsi con massaggi ayurvedici in un resort prima di festeggiare il 2012 in una romantica palafitta sul mare. Per la nostra guida a Bora Bora, clicca qui.

Thailandia: dopo la disastrosa alluvione degli ultimi mesi, la Thailandia sta tornando alla normalità e nelle coste sud, poco colpite dal nubifragio, è previsto un incremento del turismo soprattutto per quanto riguarda il periodo di Natale. Uno degli eventi imperdibili per chi si trova negli ultimi giorni del 2011 a Koh Phangan è il Full Moon Party, una mega-festa che farà ballare migliaia di giovani per notti e giornate intere. Per saperne di più, clicca qui.

Santo Domingo: i Caraibi rappresentano la meta perfetta per un Capodanno a ritmo di salsa e merengue; chi non ama ballare, può poltrire in spiaggia oppure darsi all’avventura con gite in barca alla ricerca delle balene o nell’entroterra, dove si trova un lago popolato da enormi coccodrilli. Per la sera dell’ultimo, vale la pena spostarsi verso il bellissimo centro della capital, che per l’occasione viene animata da feste all’aperto e spettacoli pirotecnici. Per la nostra guida a Santo Domingo, clicca qui.

Ti piace questo post ? Condividilo:

Comments

Potrebbe interessarti anche: