ViaggiNews

Roma: mostra Steve McCurry al Macro Testaccio

martedì, 13 dicembre 2011

200 foto che ripercorrono la carriera di Steve McCurry\ Roma- Posizionarsi di fronte a quella fotografia che immortale l’immagine di una giovane ragazza afgana, dagli incredibili occhi verdi, vuol dire farsi travolgere da un mare di emozioni, sensazioni e  sentimenti che solo la grande arte di Steve McCurry riesce a trasmettere. Dopo il grande successo ottenuto dalla mostra del 2010 a Milano, prolungata di oltre un mese rispetto alla data di chiusura originaria, gli scatti del genio statunitense giungono a Roma per essere esposti al Macro di Testaccio fino al 29 aprile 2012.

Dal 3 dicembre è possibile ammirare oltre 200 foto realizzate da Steve McCurry, ripercorrendo in questo modo la sua produzione passata, con gli scatti più celebri fino all’ultimissima produzione. Sono state inserite nel percorso della mostra anche le 32 foto appartenenti al progetto The Last Roll sponsorizzato dalla Kodak che ha permesso a Steve McCurry d girare in questi ultimi due anni il mondo dando sfogo alla sua passione e realizzando magnifici scatti in particolar modo a Cuba, Thailandia e Birmania.

Non mancherà anche in questa mostra un pensiero per celebrare i 150 anni dell’Unità d’Italia a cui il fotografo ha dedicato circa 50 foto che immortalano i posti più belli ed evocativi della nostra penisola.

L’allestimento molto innovati della  mostra è stato curato dall’architetto e designer leccese Fabio Novembre che ha disposto le fotografie lungo un percorso concettuale ed emotivo che punta a  ripercorrere i vari momenti della vita umana, dal momento della nascita a quello della morte, inserendo nel mezzo tutto ciò che caratterizza la vita di una persona.

Informazioni. La mostra Steve McCurry è allestita presso il Macro di Testaccio dal 3 dicembre al 29 aprile 2012. Può essere visitata dal martedì alla domenica dalle 15 alle 23, con aperture straordinarie il 26 dicembre, il 9 e 23 aprile 2012. Il biglietto costa 10 euro mentre, il ridotto 8 euro.Per maggiori informazioni si può consultare il sito internet dell’evento cliccando qui

CLICCA QUI PER SCOPRIRE ALTRE MOSTRE DA NON PERDERE

Tags:

Altri Articoli Interessanti: