ViaggiNews

Afghanistan: tre attentati in occasione dell’Ashura, almeno quaranta morti nel paese

martedì, 6 dicembre 2011

Afghanistan, tre attentati, quaranta morti/Roma-La giornata di ieri ha registrato ben tre attentati in Afghanistan, con un bilancio provvisorio di oltre quaranta morti. Verso mezzogiorno, un kamikaze si è fatto esplodere in una moschea nel centro di Kabul provocando circa trenta morti, tra cui numerose donne e bambini. Le vittime erano radunate nel santuario in occasione dell’Ashura, un’importante celebrazione sciita che commemora la morte dell’imam Hussein. A poche ore da questo primo attentato, in altre due città del nord e del sud dell’Afghanistan due ordigni hanno provocato altri dieci vittime. L’Ashura è una delle festività importanti per gli sciiti, tuttavia durante il governo talebano tutte le funzioni pubbliche erano vietate; secondo la polizia locale, tutti gli attentati potrebbero essere legati alla diffusione di questa cerimonia, che negli anni scorsi è tornata ad essere pubblica e osservata da un gran numero di sciiti.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: