ViaggiNews

Ponte dell’Immacolata: le mostre imperdibili in Italia

sabato, 3 dicembre 2011

Immacolata mostre Roma, Milano, Padova, Aosta, Firenze, Genova/Roma-Il clima natalizio è alle porte e l’aria vacanziera oramai inizia a farsi sentire. Ma se state leggendo queste righe con un sorriso amaro in bocca perché il lavoro non vi lascerà respirare fino al 22 dicembre rilassatevi e sorridete…… il Ponte dell’Immacolata ferma tutti, anche gli stakanovisti più incalliti! L’8 dicembre è vicinissimo, tuttavia è ancora possibile organizzarsi per un weekend fuori porta in una città europea, sulle piste da sci (clicca qui) o tra i mercatini di Natale (clicca qui). Per chi non vuole allontanarsi troppo da casa, c’è  un’alternativa allettante: visitare almeno una delle bellissime mostre in corso nel nostro paese. Non è detto che sia necessario spostarsi più di tanto rispetto alla propria città, a volte la mostra più interessante si trova a due passi da casa! Ecco una guida alle esposizioni imperdibili di questo periodo.

 

Roma


La stagione delle mostre della Capitale soddisfa davvero tutti i gusti. Al Palazzo dell’Esposizioni sono in corso ‘Homo Sapiens. La grande storia della diversità umana’, un percorso nella storia dell’uomo adatto a tutta la famiglia (qui la recensione) e ‘Realismi Socialisti. Grande Pittura Sovietica 1920-1970’, che racconta questo movimento anche grazie alla parallela esposizione su Aleksand Rodcenko (clicca qui per info). Per approfondire i maestri del Rinascimento, i Musei Capitolini hanno allestito ‘Due Italiani prima dell’Italia. Leonardo e Michelangelo’, un confronto unico tra i due artisti (clicca qui per info e recensione) mentre alle Scuderie del Quirinale è in corso ‘Filippino Lippi e Sandro Boticelli’, una delle mostre più visitate della stagione 2011-2012 (clicca qui per informazioni). Il Vittoriano offre due esposizioni: ‘Mondrian. L’armonia perfetta’ è dedicata alle geometrie del pittore olandese, mentre ‘Fotografiamoci’ racconta la storia recente del nostro paese attraverso gli scatti dell’Agenzia Ansa (clicca qui). Chi è in cerca di atmosfere esotiche non può perdere ‘Gli Orientalisti. Incontri e scoperte nella pittuta dell’800 Italiano’ presso il Chiostro del Bramante; per gli appassionati di cinema, sono invece da vedere la mostra tributo ad Audrey Hepburn all’Ara Pacis (clicca qui) e quella dedicata ai costumi di scena delle Sorelle Fontana presso l’Arancera di San Sisto (clicca qui). Riguardo all’arte contemporanea, le esposizioni must della stagione sono ‘Indian Highway’, una rassegna sui linguaggi contemporanei dell’India al Maxxi (clicca qui) e l’antologica di Steve Mc Curry al Macro (clicca qui).

 

Milano

Palazzo Reale ha già fatto il tutto esaurito con  ‘Artemisia Gentileschi. Storia di una passione’, la prima esposizione al mondo dedicata all’artista del ‘600 e con ‘Cézanne. Les Ateliers du Midi’, che racconta il suo periodo provenzale  (qui info e recensione). Per gli appassionati di animazione, il Pac Padiglione di Arte Contemporanea offre ‘Pixar, 25 anni di animazione’, perfetto anche per una gita coi bambini (qui info e recensione). Quanto alla Pinacoteca di Brera, è in corso una rassegna sui capolavori del Puskin di Mosca che spazia tra Monet, Renoir e Picasso (qui info e recensione).

 

 

Firenze

Palazzo Strozzi ha allestito  ‘Denaro e bellezze. I banchieri, Botticelli e il rogo delle vanità’, che esplora il legame tra vicende economiche e artistiche durante il Rinascimento (qui info). Presso Palazzo Palazzo Pitti è in corso ‘ La bella Italia. Arte e identità delle città Capitali’, che racconta attraverso le opere più rappresentative la complicata storia dell’Unità del nostro paese (qui info). ‘Le stanze dei tesori’, infine, è un progetto che mira a promuovere presso il grande pubblico alcuni musei di Firenze spesso tralasciati dal turismo di massa; acquistando un solo biglietto, sarà così possibile visitare le meravigliose collezioni di raffinate istituzioni tra cui :Museo Stefano Bardini, Museo Horne, Museo Stibbert, Fondazione Salvatore Romano, Museo Bandini, Museo di Palazzo Davanzati e Museo Casa Rodolfo Siviero (qui info).

 

Padova

La città è perfetta per  una gita fuori porta di qualche giorno. Oltre a esplorare il bellissimo centro storico, vale  la pena visitare una delle mostre in corso. Presso Palazzo Zabarella è allestita ‘Simbolismo in Italia’ , che offre una paronamica su questo movimento sia in Italia che all’estero (clicca qui); presso i Musei Civici, sono invece esposti alcuni capolavori di Rembrandt, eccezionalmente prestati dal prestigiosissimo Ermitage di San Pietroburgo (qui info e recensione).

 

Genova

Dopo le recenti alluvioni, Genova cerca la rinascita anche attraverso due mostre assolutamente imperdibili. Le sale del Palazzo Ducale ospitano ‘Van Gogh e il viaggio di Gauguin’, che indaga la tematica del viaggio partendo proprio dalle opere dei due artisti (qui info e recensione). Galata Museo del Mare è il più grande museo marittimo del Mediterraneo e, oltre a un’interessante esposizione permanente ha allestito per la stagione ‘Immigrazione e emigrazione’, un vero e proprio viaggio nell’Italia paese di emigranti e, oggi, di immigrati (qui info e recensione).

Aosta

Oltre a prestarsi ad un weekend a base di mercatini di Natale (qui la guida) e sci (qui gli impianti migliori), Aosta regala agli appassionati di arte contemporanea un’esposizione  su Andy Wharol. Presso il Centro Saint- Benin, è in corso ‘Andy Wharol. Dall’apparenza alla trascendenza’, che racconta attraverso ritratti, serigrafie e memorabilia trent’anni di produzione del genio della pop-art  (qui info e recensione).


Tags:

Altri Articoli Interessanti: