ViaggiNews

Iraq: doppio attacco a Baghdad, coinvolti civili e militari

giovedì, 1 dicembre 2011

Strage a nordest di Baghdad, 18 tra militari e civili morti \Roma – Doppia strage a Baghdad dove oltre ad un attacco contro militari anti Al Qaida a Diyala, si è verificata anche l’esplosione di un’autobomba nel mercato di Khales, in provincia di Diyala, nel nordest della capitale irachena. L’attacco, avvenuto in una delle provincie più turbolente del paese, ha preso di mira i capi di milizia Sahwa, che nel corso degli ultimi mesi erano riuscite a cacciare i ribelli di Al Qaida, e ha provocato la morte di 8 persone tra militare e le loro famiglie. A distanza di qualche ora è invece esploso un ordigno dinamitardo presso il mercato di verdura di Khales facendo registrare una vera e propria strage tra i civili. Secondo fonti locali i morti sarebbero almeno 10 ma, molte persone risultano ferite gravemente.

Questo doppio attacco che porta probabilmente la firma di al Qaida e  che ha provocato in totale la morte di 18 persone è avvenuto a distanza di poche settimane dal ritiro totale dei soldati americani presenti nel paese.

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: