ViaggiNews

Indignati Los Angeles: smantellato campo base, oltre 200 arresti

mercoledì, 30 novembre 2011

250 indignati arrestati a Los Angeles \Roma – A distanza di qualche settimana dallo sgombero del Zuccotti Park a New York, alle mezzanotte di oggi anche gli indignati anti Wall Street di Los Angeles sono stati allontanati dal loro campo base di fronte la City Hall. L’ordinanza del sindaco Antonio Villaraigosa, emanata per ragioni di sicurezza e di igiene, rappresenta un passo indietro rispetto alle iniziali direttive del consiglio comunale che consentivano agli indignati di occupare lo spazio antistante la sede del municipio per tutto il tempo della loro protesta.

Così come stabilito dall’ordinanza di sgombero alla mezzanotte e un minuto le forze di polizia che avevano circondato la zona, dopo aver annunciato tramite megafoni di lasciare libero il parco hanno fatto irruzione togliendo  le tende degli attivisti. Gli indignati si sono radunati nelle strade adiacenti e alcuni di loro sono stati arrestati. Secondo alcune fonti sarebbero stati emessi circa 250 fermi. Anche nelle altre città statunitense i campi degli indignati sono sorvegliati speciali e a Filadelfia sempre nella giornata odierna è stato smantellato l’accampamento degli indignati che stazionava da due mesi di fronte il municipio cittadino.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: