ViaggiNews

Bangkok: situazione in miglioramento, aeroporto pienamente operativo

venerdì, 18 novembre 2011

DUE SETTIMANE E BANGKOK TORNERà ALLA NORMALITà, OPERATIVO LO SCALO AEREO \Roma – Quelle che sono state considerate come le peggiori alluvioni degli ultimi 50 anni hanno letteralmente messo in ginocchio l’intera Thailandia compresa la sua capitale Bangkok, che per settimane è stata sommersa da un metro d’acqua (clicca qui per info). In questi ultimi giorni la situazione è notevolmente migliorata, l’acqua ha iniziato lentamente a ritirarsi e secondo le autorità governative entro le prossime settimane le vie di comunicazione saranno nuovamente utilizzabili. Mentre si cerca di tornare alla normalità, continua a salire il numero dei morti circa 533, la cui stima però non è ancora precisa, e non si placano le polemiche sugli impianti di difesa dall’acqua che hanno costretto l’allagamento delle periferie pur di salvare il centro economico e finanziario di Bangkok.

Di fronte al progressivo defluire delle acque la Thai Airways, compagnia di bandiera thailandese, ha ribadito la piena operatività dei collegamenti aerei con Bangkok, sia con lo scalo principale il Bangkok Suvarnabhumi Airport sia, con gli aeroporti delle principali località turistiche come Phuket, Krabi, Koh Samui, Chiang Mai e Chiang Rai, che inoltre non sono mai state interessate dall’alluvione. Resta invece chiuso, probabilmente fino alla fine dell’anno, l’aeroporto interno della capitale il Don Meuang che ha ancora le piste allagate. La Thai Airways ha comunicato che resteranno attive le misure, precedentemente adottate, per agevolare i passeggeri come quella del cambio del biglietto aereo senza il pagamento della penale. Per avere maggiori informazioni al riguardo si può chiamare il numero 0066-02-356-1111 attivo 24 ore su 24 o rivolgersi agli uffici di Roma e Milano della Thai Airways.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: