ViaggiNews

Roma, scioperi: Cobas e studenti paralizzano la capitale

giovedì, 17 novembre 2011

GIORNATA DI SCIOPERI E MANIFESTAZIONI AUTORIZZATE E NON BLOCCA ROMA \ ROMA – Una lunga giornata si è aperta poche ore fa a Roma dove i disagi per gli spostamenti, causa scioperi e manifestazioni, sembrano diventati la normalità.

Il governo Monti infatti deve ancora riceve la fiducia m, a quanto pare, a studenti e sindacati qualcosa già non suona: i primi comunicano di non fidarsi di un governo di tecnocreti guidati da un ultraliberista, così lanciano un messaggio al neo ministro della pubblica istruzione Francesco Profumo, «non abbassiamo la guardia. Chiediamo di investire sull’istruzione, chiudere definitivamente l’era dei tagli indiscriminati e trasversali che hanno distrutto le scuole e le università in questi anni; rimettere al centro il ruolo dei saperi»; Cobas e Cub sciopereranno per 24 ore si oppongono invece «a ministri, esponenti di gruppi finanziari, del Vaticano e del capitalismo di Stato».

A tutto ciò si aggiungono poi gli scioperi contro il sindaco di Roma Gianni Alemanno e la sua ordinanza volta a limitare le manifestazioni al solo sabato per non provare ulteriormente la città, già ferita dall’alluvione e dagli scontri di Piazza San Giovanni: “Vogliamo che il sindaco Alemanno e il prefetto Pecoraro cancellino qualsiasi ordinanza che regolamenti i cortei e che sia garantita di nuovo la libertà di esprimere dissenso in questa città»… e così si scende in piazza!

In fine ricordiamo gli scioperi indetti dal trasporto pubblico: i sindacati Faisa-Cisal e Sul hanno infatti indetto 24 ore di sciopero per il trasporto pubblico, a rischio metro, bus e tram; si aggiunge poi il fermo di 4 ore indetto da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa Cisal e Sul, che riguarderanno tutto il servizio regionale.

Ricordiamo che le uniche fasce di servizio garantite da tram, bus, metropolitana e ferrovie per Ostia, Giardinetti e CivitacastellanaViterbo sono quelle fino alle 8,30 e poi dalle 17 alle 20. Metro A e Metro B sono al momento chiuse.

Per quanto riguarda le strade chiuse e le linee bus deviate,ricordiamo che dalle 9 alle 14 un corteo si snoderà da Repubblica a Piazza Santi Apostoli, lungo Via Cavour e i Fori Imepriali: saranno dunque deviate le linee bus  H, 5, 14, 16, 30 Express, 36, 38, 40 Express, 44, 46, 53, 60 Express, 61, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80Express, 80L, 81, 84, 85, 87, 90Express, 90D, 105, 117, 119, 160, 170, 175, 271, 360, 492, 571,590, 628, 630, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810, 850, 910, 916, 110 Open, Archeobus.

Per aggiornamenti consultare il sito internet dell’Atac (www.atac.roma.it).


Tags:

Altri Articoli Interessanti: