ViaggiNews

Vacanze sulla neve in Valle d’Aosta: guida delle località sciistiche valdostane

martedì, 15 novembre 2011

CERVINIA, LA THUILLE, PILA, COURMAYEUR, I MIGLIORI IMPIANTI SCIISTICI DELLA VALLE D’AOSTA \Roma –  A dispetto del fatto che è la regione più piccola dell’Italia, la Valle d’Aosta è il paradiso per gli appassionati dello sci e degli sport invernali. Con le sue montagne, le cui vette superano i 4.000 metri e lo splendore del suo paesaggio, la terra valdostana è la meta ideale per gli sciatori sia, per i più esperti che per i principianti (clicca qui per piste per principianti).  Località perfetta in cui passare una settimana bianca, trascorrendo le giornate non  solo con gli scii ai piedi ma, anche alla scoperta dei magnifici paesini di montagna o alla ricerca di relax in fantastiche terme (clicca qui per info). Grazie alle prestigiose Alpi, con i massicci del Monte Bianco, Monte Rosa, del Cervino e del Gran Paradiso, la Valle d’Aosta offre ai suoi turisti 900 km di piste da discesa e 300 km di piste da fondo disseminate in splendidi comprensori sciistici come quello della Pila, di Cogne, di Courmayer, di La Thuille, di Gressoney e di la Trinitè, solo per citarne alcuni.

CERVINIA. 3 vallate, due nazioni (Italia e Svizzera) e 35o km di piste sono i numeri del comprensorio sciistico del Breuil-Cervinia Valtournenche Zermatt, il luogo ideale per chi amo lo sci adrenalinico ed il divertimento. Le piste migliori, aperte dal 29 ottobre (clicca qui per info), si trovano sul Plateau Rosà in direzioni Zermatt o Cervina, dove si può sciare sulla famosissima pista del Ventina, tra le più lunghe d’Europa con la sua lunghezza di 15 chilometri. Il manto nevoso a Cervina è già perfetto (clicca qui per webcam)  e sono molte le novità che attendono i turisti tra cui la possibilità di acquistare lo skipass on-line (clicca qui). Le piste di Cervinia sono perfette anche per chi ama lo sci di fondo, grazie alla presenza di un anello di 3 km,  per gli appassionati di bob con una pista di 1520 metri e per chi pratica scialpinismo.

COURMAYEUR. Si tratta della più famosa stazione alpina italiana, ai piedi del Monte Bianco, conosciuta in tutto il mondo e raggiunta da turisti da ogni angolo della terra. Le sue piste,  costituite da 96 km di discesa e da 36 km  per lo sci di fondo, verranno aperte il 26 novembre, dando inizio così alla stagione invernale 2011 (clicca qui per info). Courmayeur è la meta prediletta per chi ama i fuoripista ma, anche per le famiglie che non vogliono passare tutta la giornate a sfrecciare con gli sci ai piedi. Qui si possono praticare anche altri sport, come il golf, il tennis, il tiro con l’arco, escursioni (tra cui quella con slitte trainate dai cani in Val Ferret e sul Colle del Gigante) e anche veri momenti di relax alle terme. La novità di quest’anno fa leva proprio sulle terme e sulle donne alle quali è dedicata l’offerta il Mercoledì volo…libera, tramite la quale in questo giorno della settimana, le donne hanno riduzioni sullo skipass e sulle terme di Prè (clicca qui per info). Dopo qualche ora di relax alle terme recatevi nel cuore del paese per dedicarvi allo shopping di qualità e che ha reso Courmayeur una delle mete più cool per l’inverno.

PILA. Il comprensorio sciistico della Pila si trova a soli 20 km da Aosta e da qui si può ammirare un panorama veramente fantastico, con una vista sui monti più alti dell’Italia. I suoi 70 km di piste che si trovano ad una altezza di 1800-2700 metri, verranno inaugurate il 26 novembre 2011 e rimarranno aperte fino al 15 aprile 2011 (clicca qui per weebcam). Molte le novità per la stagione 2011-2012 tra cui, il rinnovamento e l’ampliamento di alcune piste, come quelle di Gorraz, Du Bois e Bellevue, la creazione di due aree di Snowpark e di un’area riservata ai bob e agli slittini. La Pila è inoltre un comprensorio sciistico perfetto per i più piccoli grazie alla presenza di piste facili e servizi mirati  per i giovani sciatori, come il mini club e la carta help. Oltre alle varie offerte per lo skipass (clicca qui per info) qui si trova il Fun Park, un parco pensato a misura di bambino e con gommoni colorati sui quali ci si può lanciare su piste di snow tubing, bob e slittino. Il parco è completamente in discesa e per risalire comodamente è stato ideato un tapis roulant di 114m. Per la gioia di mamma e papà il parco è aperto anche a loro, dando in questo modo la possibilità di divertirsi tutti insieme appassionatamente.

LA THUILE. La famosissima località valdostana si trova vicino al Valico del Piccolo San Bernardo ed il suo comprensorio sciistico è tra i più vasti, con 135 km di piste, 85 delle quali in Val d’Aosta. Le piste di La Thuile, che saranno aperte da sabato 3 dicembre (clicca qui per info) sono percorse soprattutto da coloro che amano uno sci più avventuroso, caratterizzato da fuoripista, percorsi alpini e delle ultime novità della moda sciistica come lo snowkite e l’eliski, praticato soprattutto sul ghiacciaio del Rutor.

COGNE. Nel cuore del Parco Nazionale del Gran Paradiso, incastonato tra i ghiacciai della Grivola e del Gran Paradiso, la località di Cogne è famosissima per chi ama praticare lo sci di fondo grazie alla presenza di 80 km di piste. Lo spazio dedicato allo sci da discesa è meno ampio e sono presenti 5 impianti di risalita e 8 km di piste. Il comprensorio sciistico aprirà il 7 dicembre (clicca qui per info) e per vedere in diretta la situazione del manto nevoso clicca qui.

è giunta l’ora di tirare fuori dall’armadio i tanto amati sci e scegliere a seconda delle esigenze il comprensorio sciistico più adatto a voi!

Federica Fralassi

CLICCA QUI PER VACANZE SULLA NEVE IN VALTELLINA

CLICCA QUI PER IMPIANTI SCIISTICI APERTI A NOVEMBRE

 

 



 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: