ViaggiNews

Indignati New York: sgombrato Zuccotti Park, simbolo della protesta

martedì, 15 novembre 2011

ZUCCOTTI PARK SGOMBERATO  A SEGUITO DELL’ORDINANZA DEL SINDACO DI NY, LA PROTESTA OCCUPY WALL STREET NON SI FERMERà \ Roma – Dal 17 settembre scorso centinaia di persone si erano accampate presso lo Zuccoti Park di New York, dando vita ad un insediamento permanente per protestare contro il mondo finanziario non solo americano ma, mondiale colpevole di aver causato la crisi e di averla fatta ricadere interamente sui cittadini. La protesta Occupy Wall Street è dilagata ben presto in tutto il mondo, anche in Italia, ma è nella Grande Mela che ha dato vita ad una protesta stabile di centinaia di persone che, con le loro tende, si sono accampati nello Zuccotti Park. Ieri notte, la polizia newyorchese a seguito di un ordinanza del Comune e della società che gestisce il parco, ha fatto sgombrare la zona. Dopo mezzanotte (in Italia era mattina) centinaia di poliziotti in assetto anti sommossa hanno circondato il parco, intimando ai manifestanti di allontanarsi. La maggior parte degli accampati hanno ripiegato le loro tende, preso i loro beni e se ne sono andati via pacificamente mentre, una settantina si sono opposti costringendo le forze dell’ordine ad intervenire e a procedere con gli arresti. Alle 4.15 lo Zuccotti Park era totalmente sgombro e nella mani dei netturbini che avevano il compito di ripulire la zona.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: