ViaggiNews

Alluvioni in Thailandia, Vietnam e Cambogia: morti e allagamenti

giovedì, 10 novembre 2011

SUD EST ASIATICO IN GINOCCHI A CAUSA DELLE ALLUVIONI, CENTINAIA I MORTI, A BANGKOK ALLARME PER MALATTIE INFETTIVE \Roma – Il sud est asiatico è in balia di alluvioni e allagamenti oramai da tre mesi. Fonti governative del Vietnam hanno annunciato  che i morti nel Paese sarebbero circa 100, tra cui moltissimi bambini. Da giorni non smette di piovere nelle zone che circondano l’antica capitale di Huè e la città di Hoi An, proclamate dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità, provocando sempre più danni e vittime.

Ai 100 morti del Vietnam si devono aggiungere le oltre 250 vittime registrate in Cambogia sempre a causa delle precipitazioni e il nuovo bilancio reso noto dalle autorità della Thailandia che parla di 553 morti. Le province thailandesi di Ayuthaya e di Nakhn Sawan sono completamente allagate mentre, si cerca di salvare dalla furia dell’acqua  il centro economico e finanziario di Bangkok. Nonostante il lavoro di 250 pompe idrauliche che tentano di drenare il più possibile il terreno, l’acqua sta raggiungendo lentamente il centro città mentre, cresce l‘allarme per le malattie e le infezioni che potrebbero nascere dall’acqua contaminata. L’acqua potabile si mescola al fango e ai rifiuti che non vengono più raccolti rendendo la situazione sempre più drammatica.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: