ViaggiNews

Viaggi al caldo low cost: le destinazioni top per l’inverno 2012

giovedì, 3 novembre 2011

VIAGGI CALDO LOW COST INVERNO 2012 MADEIRA CANARIE CIPRO MAR ROSSO/Roma-I viaggi al caldo fuori stagione sono spesso collegati a località super-esotiche spesso proibitive per chi quando pianifica una vacanza deve considerare il budget come uno dei vincoli principali. La presenza di numerosi collegamenti low-cost tra l’Italia e i paesi a sud del Mediterraneo, in realtà, rende i voli accessibili; con il dovuto anticipo, è inoltre possibile trovare strutture di alto livello a prezzi contenuti. Ecco la nostra guida alle migliori destinazioni low-cost al caldo per l’inverno 2012; queste idee costituiscono un ottimo spunto per pianificare un weekend (magari in occasione del ponte dell’Immacolata) o le vacanze di Natale e Capodanno!

 

Madeira: L’arcipelago si trova al largo del Marocco (ma amministrativamente è parte del Portogallo) ed è composto da due isole abitate (Madeira, Porto Santo) e da altri gruppi minori disabitati (Desertas e Selvagens Island). Conosciuta nel mondo come ‘L’isola dell’eterna primavera‘, in inverno ha un clima mite le cui temperature non scendono mai sotto i 23 gradi. Il territorio è vulcanico e alterna ad alte scogliere ampie spiagge per rilassarsi; inoltre, nell’entroterra si trovano interessanti giardini botanici e verdi montagne, ideali per il trekking. Sebbene non vi siano collegamenti diretti con l’Italia, numerose compagnie low-cost (Tap, EasyJet e Air Berlin) volano a Madeira e, organizzando il viaggio in anticipo, è possibile spendere meno di 150 euro per i biglietti. Quanto all’alloggio, tra le numerose soluzioni si segnalano Hotel da Vila Punta do Sol (da 35 euro a persona), situato in un romantico borgo a due passi dal mare, e Quintas des Eiras, che offre ville-palafitte in un rigoglioso giardino (da 40 euro).

 

Cipro: L’isola è situata davanti alle coste della Siria ed è divisa tra Repubblica di Cipro e, nella parte nord, Turchia (qui la nostra guida alla penisola di Akamas, situata nella parte settentrionale dell’isola). Grazie alla sua posizione privilegiata e protetta, le temperature scendono solo a dicembre sotto i 23 gradi e piove molto raramente. Le spiagge sono caratterizzate sul versante sud e est da spiaggia finissima (lì si trova una delle spiagge più belle del mondo, clicca qui); chi ama i panorami selvaggi, può invece puntare su quelle a ovest, dove anche in alta stagione si trovano cale deserte. Inoltre, l’isola è un vero e proprio paradiso per gli appassionati di archeologia e lì si trovano importanti siti come Choirokoitia e Palaipamos, che un tempo ospitava il santuario di Afrodite. Non ci sono voli diretti, tuttavia prenotando in anticipo è possibile pagare un biglietto a/r (per esempio, da Londra è possibile volare con i vettori low cost di Thomas Cook o EasyJet) attorno ai 150 euro. Per dormire, una soluzione interessante potrebbe essere quella di affittare una casa; Rent Cyprus offre ville per 4 persone dotate di piscina privata a meno di 200 euro a persona a settimana.

 

Canarie: Le Canarie appartengono alla Spagna e si trovano a largo delle coste marocchine. Le temperature scendono raramente sotto i 25 gradi, per questo motivo sono perfette per una vacanza fuori stagione. La varietà dell’arcipelago accontenta veramente tutti i gusti; Tenerife, l’isola maggiore, è perfetta per chi ama hotel di lusso e movida notturna. Chi apprezza la natura selvaggia, può visitare Fuerteventura (qui la nostra guida) e La Gomera, veri e propri paradisi per gli sport acquatici e per le passeggiate con vista mare. Per raggiungere le isole, è possibile appoggiarsi a Ryanair, che collega numerose città italiane con l’arcipelago a prezzi da 30 euro a tratta. Le isole offrono numerose alternative low-cost di classe ; a Tenerife si segnala lo splendido El Patio (prezzi da 75 euro a camera) , ricavato da un antica residenza costruita all’inizio del 1500.

 

Mar Rosso: Il Mar Rosso è divenuto negli ultimi anni un classico del low-cost fuori stagione. Le temperature di giorno permettono lunghi bagni e anche nei mesi più freddi dell’inverno è possibile tornare dalla vacanza con una bella tintarella. Oltre alle località di Sharm el Sheik, Marsa Alam e Hurgada, è possibile puntare sulla meno nota Berenice, dove si trovano spiagge ancora poco frequentate dal turismo di massa. Per visitare questa zona, il modo migliore è acquistare pacchetti che comprendono volo e hotel. I maggiori siti lastminute offrono soluzioni anche all’ultimo momento e se si è fortunati si trovano soluzioni a circa 500 euro all inclusive.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: