ViaggiNews

News | Nuova Zelanda: nave incagliata minacciata dalla tempesta in arrivo

mercoledì, 2 novembre 2011

NUOVA TEMPESTA IN ARRIVO, LA NAVE RENA POTREBBE SPEZZARSI \Roma –  Dal 5 ottobre scorso la nave portacontainer Rena è incagliata nella barriera corallina a nord della Nuova Zelanda, più precisamente a 22 chilometri  a largo del porto di Tauranga. La situazione con il passare dei giorni non è andata migliorando e il greggio che la nave conteneva si è riversato da subito in mare distruggendo il bellissimo ecosistema che si trova in questa parte della Nuova Zelanda. Le operazioni di pompaggio del petrolio, spesso rese difficoltose dall’inclinazione del Rena che rischia di spezzarsi, sono riuscite a svuotare quasi completamente i serbatoi della nave, anche se ancora 300 tonnellate sono contenute all’interno del portacontainer. La situazione meteorologica annuncia l’arrivo, entro la giornata di oggi, di una nuova tempesta che potrebbe spezzare definitivamente la nave e far confluire nel mare il greggio che essa ancora contiene. Fino ad oggi il disastro ambientale che la Nuova Zelanda sta combattendo ha provocato la contaminazione, con oltre 350 tonnellate di petrolio, delle coste della famosa Baia di Plenty, rifugio di delfini, balene e pinguini.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: