ViaggiNews

HALLOWEEN 2011: i luoghi più paurosi d’Europa

sabato, 29 ottobre 2011

QUALI SONO LE METE PIU’ SPAVENTOSE IN EUROPA, LUOGHI MIGLIORI DOVE TRASCORRERE LA NOTTE DELLE STREGHE \ ROMA – C’è chi in viaggio cerca il relax, chi il divertimento, chi la cultura, e chi… la paura! In fin dei conti infatti anche il terrore può funzionare da leitmotiv di un viaggio, forse non rendendolo adatto a tutti ma senza dubbio trasformandolo in qualcosa di utile ed originale oltre che, naturalmente, perfetto per questo weekend di Ottobre: se infatti non si è tipi da maschere e “dolcetto e scherzetto” ciò non vuol dire che Halloween debba essere un momento da buttare; con un po’ di ottimismo e tanto spirito di avventura, questa festività made in USA potrebbe invece trasformarsi in una preziosa occasione per fare nuove esperienze di viaggio, stimolanti e uniche nel loro genere.

Le possibilità offerte dal mercato del turismo in ambito “horror” sono più numerose di quanto si possa pensare: basta una ricerca un po’ più approfondita della media per scoprire un universo su misura per Halloween, fatto di mete vicine e lontane, famose o ignote ma tutte a prova di super vacanza. Ecco allora qualche spunto su i luoghi e le location più paurose in Europa: si tratta naturalmente solo di una panoramica, fornita nella speranza che possa diventare stimolo per ulteriori ricerche personali e, perchè no, per la prossima partenza.

 

LOFTUS HALL – IRLANDA

Una dimora del XIV secolo, sperduta nella verde Irlanda, una storia inquietante e uno spettro che si aggira per le stanze: questa è la Loftus Hall, nella contea di Wexford, dove nel ‘700 la leggenda vuole che durante una tempesta un forestiero bussò in cerca di riparo e fu accolto dai gentili proprietari della residenza; il gruppo, per ingannare il tempo, si mise a giocare a carte fino a quando la signora Anne non si chinò per raccogliere una carta caduta e vide qualcosa di davvero inatteso, degli zoccoli al posto dei piedi dell’ospite che, in una nube nera, si dissolse all’istante. Se la storia ancora oggi fa venire i brividi ai visitatori, figurarsi l’effetto che ebbe sulla padrona di casa che infatti non riuscì più a riprendersi e morì chiusa nelle stanze dove ancora oggi si aggira il suo spettro.

 

CHATEAU DE BRISSAC – FRANCIA

Tra i celebri castelli della Loira se ne può trovare uno davvero speciale: la dimora, dopo essere stata restaurata al ‘600, si è trasformata in un hotel dotato di ben 200 stanze e… due omicidi! Qui infatti, ben prima della nascita del lussuoso albergo, il proprietario del castello, tale Jacques de Breze, sorprese la moglie Charlotte a letto non un altro uomo e, in preda ad una folle gelosia, li uccise entrambi. Se Paolo e Francesca vagano uniti nel vortice infernale di dantesca memoria, questi due sfortunati amanti non sono stati altrettanto solidi nella loro unione: a vagare nel castello è rimasta infatti solo la moglie traditrice, oggi nota come “la dama verde“.

 

PLAS TEG – GRAN BRETAGNA

Fu Sir John Trevor I a far edificare questa che è poi divenuta una delle più celebri residenze settecentesche del Galles, per la magnifica struttura ma anche per gli strani inquilini:  sono  numerosi infatti i turisti che hanno fotografato strani e impalpabili entità che vagabondano nella casa, come una dama con abiti ottocenteschi spagnoli o dei militari intenti in una partita di carte.

 

DRAGSHOLM SLOT – DANIMARCA

Un pittoresco hotel con candide mura che risaltano tra il verde degli immacolati prati: luogo perfetto per rilassarsi se non fosse per due signore alquanto inquietanti; si tratta di due fantasmi soprannominate “dama grigia” e “dama bianca“, la prima è una delle cameriere che nei secoli ha servito in questa dimora, la seconda è la figlia di uno degli ex proprietari il cui corpo è stato rinvenuto dietro un muro nel 1930.

 

METROPOLITANA DI MOSCA – RUSSIA

Durante un viaggio nella capitale russa la metropolitana non è solo un utile mezzo per spostarsi ma anche una tappa imprescindibile per gli appassionati di spettri e affini: in molti hanno qui avvistato un treno fantasma e, alla fermata di Piazza Preobrazhenskaya, è stato avvistato lo spettro di un monaco ucciso durante la rivoluzione del 1917. Nonostante i cartelli rassicuranti affissi dal direttore della metropolitana chissà che una visita imprevedibile non possa tingere di nero la vacanza nell’est europeo.

 

SIGHISOARA -TRANSILVANIA

Quale luogo può essere più adatto a festeggiare Halloween di quello che diede i natali a Dracula? Nel vecchio castello del padre dei vampiri, risalente al diciottesimo secolo, si potrà dormire in un appartamento di 50 mq dove tutto è perfettamente conservato come all’epoca d’oro del terribile conte.

 

Mühlta – GERMANIA

Una visita a questo piccolo comune tedesco vi porterà a incontrare direttamente lo spirito del Dottor Knorad Dippel von Frankestein: questo incontro così speciale si può fare non solo la notte di Halloween ma anche durante le “Raunacht”, le notti comprese tra Natale e il primo giorno dell’anno nuovo. Niente paura allora se si è persa l’occasione per viaggiare questo weekend: un pizzico di horror va bene anche sotto l’albero.

 

SEDLEC – REPUBBLICA CECA

La location qui è quella di uno dei luoghi più tipici della notte di Halloween, il cimitero: in quello di questo piccolo villaggio, presso la chiesa di  tutti i Santi, sorge la cappella cristiana nota come Ossario di Sedlec. La particolarità del luogo consiste nell’essere decorato dalle ossa scomposte e poi ricomposte di 40.000 scheletri umani. In pratica il luogo perfetto per comprendere a pieno l’aspetto noir ma anche ironico che incarna il vero e profondo significato di Halloween.

 

TORRE DI LONDRA – LONDRA

Londra è una città che ha davvero molto da offrire per un tour all’insegna della paura: si può ad esempio ripercorrere le orme di Jack lo Squartatore oppure visitare la lugubre Torre di Londra, un luogo carico di storia in cui si dice si possano ancora udire i lamenti dei fantasmi di coloro che qui trascorsero gli ultimi giorni di vita. Con un po’ di fortuna insomma, non mancherà di farvi visita Anna Bolena o Guy Fawkes, garantendovi un incontro davvero spettrale.

 

Il continente pullula dunque di luoghi stregati, spettrali o semplicemente tetri in cui si può trascorrere Halloween ma anche una vacanza semplicemente diversa dal solito: alcuni sono veri e proprio hotel, che spesso offrono spettacoli in tema con la loro fama a sfondo horror; altri invece sono luoghi storici, la cui fama sfocia nel macabro per qualche misteriosa vicenda del passato, il più delle volte ambigua e un po’ fantasiosa. Qualunque di queste alternative si scelga, senza dubbio, si vivrà una vacanza divertente e originale, in cui credere ai fantasmi sarà solo un di più: lo spasso starà infatti nel vivere tutto come un grande gioco, tetro, lugubre e super spassoso.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: