ViaggiNews

News | Sciopero tir, porti italiani a rischio paralisi

lunedì, 24 ottobre 2011

TIR FERMI PER 5 GIORNI, LA PROTESTA INDETTA DA TRASPORTOUNITO PER CHIEDERE NORME PIù SICURE AI LAVORATORI \Roma – Partito da ieri sera a mezzanotte lo sciopero che interesserà, per 5 giorni consecutivi, l’intera rete dell’autotrasporto nazionale. Per protestare contro la non disponibilità del Governo, Trasportounito ha proclamato lo stop a livello nazionale di tutto il trasporto merci che aderisce alla sigla sindacale fino a venerdì 24 ottobre, rischiando in questo modo, data la lunghezza della protesta, di mandare in tilt tutti i porti dell’italia, in particolar modo quelli di Genova e La Spezia, dove si concentra il 60% del transito della merce in conteiner.  Lo sciopero porterebbe forti danni all’economia italiana con lo stop di oltre 5mila aziende che durante questi giorni non faranno partire i tir, e notevoli disagi per chi deve recarsi in porto a causa della presenza di tir in sosta.

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: