ViaggiNews

News | Al Maxxi omaggio alla danza di Trisha Brown

martedì, 18 ottobre 2011

LA COREOGRAFA TRISHA BROWN AL MAXXI E AL TEATRO OLIMPICO, LA SUA DANZA DI INNOVAZIONE E SPERIMENTAZIONE \Roma – Dopo due anni dall’ultima performance di danza ospitata al Maxxi, torna da oggi 18 ottobre l’appuntamento con il mondo della danza all’interno del più grande  polo culturale di Roma che renderà omaggio ad una delle ballerine/coreografe più famose del novecento Trisha Brown. L’artista statunitense  porta nella capitale una selezione dei suoi lavori giovanili realizzati negli anni ’70, all’indomani della fondazione della sua compagnia.

Con tre appuntamenti che si svolgeranno nella giornata di oggi, di mercoledì 19 ottobre e di sabato 22 ottobre nei vari spazi del Maxxi, si potrà rivivere tramite la danza le sperimentazioni e le innovazioni che hanno caratterizzato il nostro secolo sullo sfondo della città di New York, palcoscenico per la vita artistica e umana di Trisha Brown. Le esibizioni si terranno nei vari spazi del museo come alla galleria 4 al primo piano o alla lobby d’ingresso e tra i vari appuntamenti ci saranno anche alcune prime italiane tra cui “Leaning Duets” e “Scallops”, che sottolineano alcuni aspetti tipici delle coreografie della Brown come la ricerca dell’equilibrio/disequilibrio e dell’ironia.

L’omaggio che la città di Roma rende a questa brillante artista statunitense non si fermerà solo al Maxxi ma, si sposterà anche nelle serate di venerdì e sabato al Teatro Olimpico, il cui palcoscenico ospiterà la compagnia della Brown. I ballerini effettueranno cinque coreografie che, partendo da “Waternotor”, considerato il manifesto della danza della Brown, rappresenteranno la prosecuzione cronologica della sua opera. L’evento si concluderà con la prima nazionale dell’ultima creazione dell’artista  “I’m going to toss my arms if you catch them they’re yours”, una strabiliante coreografia in cui i corpi si annodano creando nuove e  magnifiche forme.

Tags:

Altri Articoli Interessanti: