ViaggiNews

Guida | Shopping a New York, le vie più cool e trendy della Grande Mela

giovedì, 13 ottobre 2011

DALLA FIFTH AVENUE AI QUARTIERI DI SOHO E NOLITAPASSANDO PER CHINATOWN ED I QUARTIERI GIOVANI DELL’EAST VILLAGE:LO SHOPPING A NEW YORK \ Roma – Possiamo ammettere che non sarà il motivo cardine della nostra partenza oltre oceano ma, se ci si trova per le vie della Grande Mela, sarebbe un reato non trascorrere almeno qualche pomeriggio alla scoperta dei negozi, mercatini e atelier che popolano le strade newyorkesi. Per i meno appassionati di quest’attività esistono veri e propri tour organizzati, chi fa invece dello shopping uno stile di vita troverà a New York pane per i propri denti e potrà camminare senza sosta con la propria shopping bag alla conquista di ogni tipo di merce  tra prestigiose boutique di alta moda, negozi tecnologici e coloratissimi bazar.  In tutte e 5 i distretti di New York (clicca qui per guida low cost) si possono trovare negozi interessanti ma è a Manhattan e Brooklyn che la scelta è più ampia.

LO SHOPPING DI LUSSO

Il viaggio dello shopping nella Grande Mela non può che partire dalla Fifth Avenue, la Quinta Strada nel centro di Manhattan, che rappresenta con i suoi eleganti edifici, i suoi grattaceli e le sue residenze storiche la parte più chic e ricca di New York (nonché il cuore pulsante per lo shopping più caro). Tra la 42th Street e la 59th Street si susseguono le boutique più prestigiose come le gioiellerie di Tiffany, Cartier, Bulgari, oltre che i grandi magazzini Bloomngdale e gli store di abbigliamento di Abercrombie & Fich, Chanel e Fendi. All’angolo tra la 58th e la 59th Steet si trova il famoso edificio a forma di cubo di vetro della Apple, che rappresenta la porta di ingresso per il sotterraneo Apple Store. Da lì lo shopping può proseguire verso Madison Avenue;  tra la 57th e la 59th si trova una delle vie più celebri di New York che, grazie alla presenza di boutique di alta moda, è stata rinominata Fashion Avenue.

Nella parte bassa di Manhattan si trovano altre due zone imperdibili per lo shopping di tendenza. SoHo, vero epicentro della moda, è il luogo perfetto per scoprire nuovi trend. Chi vuole essere veramente fashion può trascorrere intere giornate tra lussuosssimi store dove acquistare, per buona pace del portafogli, oggetti unici spesso introvabili in Italia. Nella stessa zona le fashion victim possono sfogarsi nei negozi più commerciali come Pottery Barn, A/X Armani Exchange e Kenneth Cole o in quelli più chic come Prada, Donna Karan, Miu Miu. Chi è veramente esigente può infine puntare su Canal Jean Co, uno dei mall legati all’abbigliamento più grandi di New York.

Per lo shopping meno commerciale, si può curiosare tra le boutique di NoLita, il quartiere a nord di Little Italy. Questa zona di Manhattan sta diventando il centro della moda alternativa chic. Le sue strade sono piene di piccole boutique dagli interni raffinatissimi, in cui si spazia dall’abbigliamento, alle scarpe e agli accessori…il vero paradiso per qualunque donna.


LO SHOPPING PIU’ ECONOMICO

New York è una città tutt’altro che uniforme e, anche dal punto di vista dello shopping,  offre numerose possibilità adatte a tutte le tasche. La zona di Chinatown, dove si trova qualunque cosa a prezzi davvero bassi, rappresenta un paradiso soprattutto per lo shopping gourmand e per l’antiquiariato, i cui tesori possono essere scoperti nella zona di Chatman Square.

Un altro quartiere da non perdere è Lower East Side, famoso per i suoi capi in pelle. Il commercio in questa zona è principalmente gestito da commercianti di origine ebraica e la domenica tutta l’area diventa pedonale e viene invasa da bancarelle che trasformano il quartiere in un grande bazar all’aperto. Passeggiando tre le bancarelle e per i negozi sulle vie si possono acquistare borse, giacche e cappelli in pelle e a prezzi molto contenuti.

Gli amanti del vintage e del bizzarro troveranno molte opportunità di spesa nel quartiere dell‘East Village, la zona più funky di New York, dove abitano soprattutto giovani designer e studenti. Piccoli negozi di abbigliamento che propongono prezzi molto vantaggiosi si trovano anche nei quartieri di Greenwich Village e West Village. Tra le vie di questi quartieri bohemien si possono scoprire tanti particolarissimi negozietti che offrono capi di abbigliamento stravagante, oggetti per la casa e piccole opere d’arte.

Nel distretto di Manhattan merita di essere scoperta anche tutta la zona di Union Square, che fino a cent’anni fa rappresentava il luogo cardine degli acquisti newyorchesi. Dopo un periodo di decadenza, questo quartiere è stato rivalutato e sta tornando ora ad essere il palcoscenico per i negozi di grandi firme.

Come dimostrato fino ad ora, la città di New York è il luogo perfetto per dare sfogo alla propria voglia di shopping e qualche sorpresa molto interessante ve la regalerà sicuramente anche il distretto di Brooklyn, che sta crescendo progressivamente in questi anni per quanto riguarda il campo della moda.

Le vie della moda di New York sono tantissime, i negozi altrettanto e gli oggetti da acquistare, tra abbigliamento, scarpe e borse sono pressoché infiniti quindi non resta che volare verso la Grande Mela e dedicarsi all’attività più amata dalle donne: lo shopping!

Federica Fralassi

 

 

Tags:

Altri Articoli Interessanti: