ViaggiNews

Anteprima Neve: le migliori località sciistiche per i principianti dell’inverno 2012

mercoledì, 12 ottobre 2011

SCI INVERNO 2012 LOCALITA’ PRINCIPIANTI/Roma- Secondo il meteo il caldo sta per finire e, a partire dal weekend, le temperature torneranno nelle norme stagionali. Dall’inizio del prossimo mese cadranno le prime nevicate (in alta quota nei giorni scorsi c’è già stata qualche minima ‘imbiancata’) e sarà tempo di rispolverare scarponi e racchette prima di buttarsi in lunghe e divertenti sciate. Chi è alle prime armi deve scegliere con oculatezza la meta per sperimentare questo sport in completa sicurezza; la presenza di numerose piste verdi o azzurre (sono le meno impegnative) e di una valida scuola di sci rappresentano ottimi motivi nell’organizzazione di una vacanza da non professionisti della neve. Ecco una lista con le migliori località sciistiche dell’inverno 2012 adatte ai meno esperti. Queste destinazioni si prestano sia ad un weekend (per esempio, avete già pensato a dove andare per il ponte dell’Immacolata? ) che per le vacanze di Natale e Capodanno.

  • Livigno (Sondrio): conosciuto come il ‘Piccolo Tibet’ per la sua posizione isolata tra le montagne, Livigno offre oltre cento chilometri di piste di neve naturale (grazie all’elevata altitudine, oltre 1800 m sul livello del mare) sin dall’inizio della stagione. Il grado di difficoltà dei tracciati è variabile, tuttavia tutte le piste sono ampie e assolate. La cittadina si presta particolarmente a una vacanza sulla neve dove alternare allo sci lo shopping: per il suo stato di zona franca, Livigno gode dell’esenzione di alcune imposte statali come l’Iva.
  • Alta Badia (Bolano): il comprensorio è adatto a quelle famiglie che vogliono sperimentare sia le piste più facili che quelle più impegnative, come la celeberrima Gran Risa. Questa località si presta soprattutto a una settimana bianca in cui valorizzare i progressi del lavoro intensivo sugli sci con piste di difficoltà diversa. Chi si impegnerà davvero, potrà festeggiare lanciandosi sul mitico Sella Ronda, il circuiti più spettacolare delle Dolomiti.

  • Chamonix (Alta Savoia, Francia): Sciare sotto al Monte Bianco aggiunge un ulteriore brivido a questo sport avventuroso. La località di Chamonix, pur offrendo tracciati di grande difficoltà per il freestyle e il fuoripista (queste discipline, vogliamo precisarlo, possono essere praticate solo da esperti o con guide locali in condizioni di completa sicurezza), dà la possibilità ai principianti di allenarsi su piste poco difficili. I comprensori di Les Planards, Le Vormaine e Le Chosalet, oltre ad accogliere tapis roulant e skylift per le prime sciate, possiedono ogni tipo di struttura per il confort di grandi (solarium) e piccini (parco giochi, scuola sci).

  • Davos (Grigioni, Svizzera): la località è ideale per quanti vogliono avvicinarsi agli sport invernali attraverso lo snowboard. Il territorio offre ben cinque comprensori per provare la tavola oltre a numerosi snow-park dove sperimentare i primi salti (e le prime cadute). Inoltre, di sera i bar vicino ale piste si trasformano e sono animati da party e concerti che durano fino a tardi. Per chi ama la tranquillità, la valle offre romantici chalet dove godere in tutto relax il silenzio della neve.

CM

Tags:

Altri Articoli Interessanti: