ViaggiNews

News | Fao: nuovo rapporto sulla fame nel mondo

lunedì, 10 ottobre 2011

LA FAO LANCIA UN NUOVO ALLARME: MENO SPRECHI E PIU’ ATTENZIONE ALL’ECONOMIA \ ROMA – Il Mondo è alle porte del 2012 eppure piaghe come la fame affliggono ancora numerosi Paesi: ha ricordare instancabilmente questo dato di fatto ci pena la Fao, che anche quest’anno lancia il suo rapporto.

La situazione prospettata non è certo in ascesa: mentre i Paesi ricchi continueranno a richiedere sempre più cibo, i prezzi aumenteranno penalizzando ancor di più le zone con maggiori difficolta.

Ecco perchè occorre mantenere una prospettiva ampia sul problema, chiamando in primo luogo ad agire l’economia: “L’intera comunita’ internazionale deve agire subito e con forza per sradicare l’insicurezza alimentare dal pianeta […] i governi devono assicurare meccanismi trasparenti che promuovano gli investimenti privati e aumentino la produttivita’ agricola. Dobbiamo ridurre gli sprechi alimentari nei Paesi sviluppati attraverso l’istruzione e politiche ad hoc e ridurre le perdite alimentari nei Paesi in via di sviluppo attraverso la promozione di investimenti in agricoltura e una gestione piu’ sostenibile delle risorse naturali; le foreste e la pesca sono fondamentali per la sicurezza alimentare di molte societa’ vulnerabili. […] Servono maggiori investimenti a lungo termine nel settore agricolo – ammonisce il dossier – privilegiando le iniziative dei piccoli contadini, che sono i principali produttori di cibo in molti parti del mondo in via di sviluppo“.

Vengono insomma proposte iniziative concrete da attuare al più presto dato che la fame non aspetterà.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: