ViaggiNews

Vacanze ad Ottobre | Le mete al caldo e al freddo

sabato, 8 ottobre 2011

LE STAGIONI SUL PIANETA: AD OTTOBRE DOVE E’ ESTATE E DOVE INVERNO? \ ROMA – Uno degli aspetti più straordinarie delle vacanze è che non conoscono stagioni; ogni periodo dell’anno rappresenta oggi un buon momento per prendere il largo, inoltre non è detto che l’inverno sia obbligatoriamente il mese dello sci e della neve- chi infatti non ama fare una bella immersione o prendere il sole sotto le feste di Natale?

I viaggi intercontinentali sono il vero sogno proibito di chiunque ami vedere il mondo: l’opportunità di abbandonare il freddo per andare verso il caldo è davvero qualcosa di impagabile, tuttavia occorre sapere bene su che punto del mappamondo puntare. Le stagioni più “in” del nostro emisfero corrispondono a quelle in cui dall’altra parte del mondo è in corso la stagione delle piogge o fa freddo; per non rovinarsi la vacanza fuori stagione, è dunque necessario affinare le proprie conoscenze di astronomia e rispolverare l’alternanza delle stagioni.

L’emisfero nord, ovvero quello in cui si trova l’Italia, sta entrando nella stagione autunnale e quindi quello sud si accinge a vivere la primavera: le stagioni sono entrambe instabili dal punto di vista climatico e occorre ricordare che oltre i 45 gradi sopra e sotto l’equatore il clima si irrigidisce.

Appurata questa distinzione, se si cerca una meta di mare, sarà opportuno evitare ad Ottobre Caraibi e Polinesia: questi due paradisi, entrambi amatissimi dai turisti, stanno infatti vivendo la stagione delle piogge e in particolare i Caraibi sono ora a forte rischio uragano.

Sole e mare sono però comunque godibilissimi spostandosi in altri luoghi, alcuni già molto apprezzati altri tutti da scoprire: Brasile, Isole Figi, Guyana, Hawaii, Madagascar, Isole Mauritius, Nuova Caledonia, Nigeria, Isole Riunione e Seychelles, Suriname. Se invece amate viaggiare, ecco alcune città consigliate in questo mese: Amman, Asmara, Atene, Canton, Dallas, New orleans, Nicosia, Noumea, Paramaribo, Salvador, Saint-Denis, Seoul, Shangai, Siviglia.

Insomma, per godersi l’estate 365 giorni l’anno basterà affinare le conoscenze climatiche e scegliere con molta oculatezza la meta da visitare: l’inverno è un pericolo che si scongiura viaggiando.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: