ViaggiNews

Perugia | Omicidio Meredith: assolti Amanda e Raffaele

martedì, 4 ottobre 2011

PROCESSO DI PERUGIA, DELITTO MEREDITH KERCHER, INNOCENTI AMANDA E RAFFAELE \ ROMA – In quella casa di Via Pergola a Perugia non furono loro nel 2007 ad uccidere Meredith Kercher: così ha stabilito la Corte d’appello che ha ordinato l’immediato rilascio di Amanda Knox e Raffaele Sollecito.

Alle 21e50 è stata letta nell’aula, al momento forse più osservata al mondo, la sentenza che condanna Amanda a tre anni di reclusione per il reato di calunnia nei confronti di Patrck Lumumba ma, avendo già trascorso quattro anni in carcere, la pena risulta già scontata; per il capo di imputazione invece più pesante, quello di omicidio, Raffaele e Amnda sono stati assolti per non aver commesso il fatto.

Bisognerà adesso attendere la deposizione della motivazione che avverrà entro i prossimi novanta giorni: molto probabilmente sarà stato decisivo il ragionevole dubbio ingenerato dalla perizia genetica sul coltello indicato dall’accusa come l’arma del delitto e il gancetto del reggiseno indossato da Meredith.

A prescindere dalla motivazione, di sicuro rimane che, dalle 22,00 di ieri sera (3 Ottobre) Amanda e Raffaele possono tornare a casa.

Francesca Testa

Tags:

Altri Articoli Interessanti: